Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Final Table –  PPTour Campione 2016

ore 23:30 

Prima dello scoccare della mezzanotte al Casinò di Campione d’Italia proclamiamo il vincitore di questa 29esima tappa del People’s Poker Tour che porta a casa € 67.000.  L’heads up lo vince Jean Marc Bellini, il classificato è Francesco Napoli che incassa € 47.500. Ecco il colpo che ha decretato la vittoria di Bellini:

A♣ 4 per Bellini contro K♠ Q per Napoli nella mano decisiva. Bellini domina con il 58% il colpo in un heads up durato oltre un’ora.

Il board A 10♣ Q♠ 2♠ 7♣.

Jean Marc Bellini_Vincitore PPTour Campione 2016

Jean Marc Bellini il vincitore del PPTour Campione 2016

Francesco Napoli

Francesco Napoli 2° classificato PPTour Campione 2016

ore 22:15

Continua il lungo heads up tra Bellini e Napoli. Dopo la partenza di Bellini in netto vantaggio sullo stack, Napoli con diversi colpi riesce a raggiungerlo e a portarsi quasi pari stack.

ore 21:30

Arriva sul podio, incassa € 35.620 ed è il 3° classificato di questo People’s Poker Tour, Andrea De Giorgi. E’ il momento più atteso del torneo, l’heads up si giocherà tra Francesco Napoli e Jean Marc Bellini.

Andrea De Giorgi (2)

Andrea De Giorgi

ore 20:00

Poco dopo Catalano abbiamo un altro player out: è Antonio “Marco” Romeo, vittima di un cooler: Bellini apre da utg con AA, lui si ritrova sul bottone con AQ off suited e manda i resti per 2,1 milioni. Facile call e showdown senza sorprese, così Romeo esce in 4° posizione per una ricompensa di € 25.500.

Antonio Romeo

Antonio Romeo 4° classificato PPTour Campione 2016

 

ore 19:30

Termina in 5° posizione il primo People’s Poker Tour per Igor Catalano che giunge per la sua prima volta live dopo aver conquistato la qualificazione con un satellite da 3 euro. Fatale per lui un coinflip 88 vs AJ perso contro il chipleader Bellini.

Porta a casa € 19.500 e nel cuore una grande gioia per aver realizzato un sogno. Il suo pensiero, subito dopo il colpo che lo ha buttato fuori, va alla fidanzata che lo sta seguendo da casa.

Igor Catalano

Igor Catalano 5° classificato PPTour Campione 2016

 

ore 19:00

Il 6° classificato è lo svizzero Sandro Carucci con origini salernitane. Per lui brutto colpo giocato contro Antonio Romeo, pusha per circa 13 bui da cutoff con K9 , trovando il call di Romeo con AQ . Nessuno scossone dal board e 6° posto con un premio da € 14.500 per Carucci.

12986813_10209386302517368_832871351_o

Sandro Carucci 6° classificato PPTour Campione 2016

 

ore 18:45

Catalano apre con JJ e De Giorgi chiama dal bb con Q♣ 4♣.

Flop: Q♠ 7♦ 3♠ All-in con 17bb di Catalano e De Giorgi tanka. Alla fine passa e Catalano risale a 2,1 milioni.

ore 18:30

Livello 60000/120000 ante 10000.

De Giorgi apre 225.000 chips con coppia di Q e Napoli chiama dal bb con coppia di 7.

Al turn scende un 7 ma il board è 9-6-8-7-10 e la scala fa splittare i due.

ore 18:15

Livello 60000/120000 ante 10000.

De Giorgi chiama con coppia di 6 i resti per 1,1 milioni di Catalano che ha A♥ K♥.

Board: Q♦ 5♠ 8♠ A♣ 9♣
Catalano fa double up ancora e sale a 2,5 milioni. De Giorgi scende a 3,2 milioni di gettoni.

ore 17:45

Al rientro dalla pausa, nuovo livello, è questa la situazione chipcount aggiornata per i 6 giocatori rimasti ancora in gara:

Seat 1. Antonio Romeo    2.330.000
Seat 2. Igor Catalano       1.345.000
Seat 5. Francesco Napoli 2.110.000
Seat 6. Sandro Carucci    2.010.000
Seat 7. Andrea De Giorgi  4.190.000
Seat 8. Jean Marc Bellini  4.900.000

ore 17:00 

Apre da bottone con A♠ J♥ Napoli e chiama dal bb De Giorgi con A♣ 3♣

Flop: 4♥ Q♣ A♦ Napoli bet 190.000 chips e De Giorgi call.
Turn: 3♦ e i due fanno check-check.
River: 7♣ De Giorgi raise 475.000 gettoni e chiama Napoli alla fine chiama.

Pot da 1.780.000 chips e Napoli scende sui 2,1 milioni mentre De Giorgi sale a quasi 5 milioni di gettoni.

ore 16:30

Guerra di bui fatale per Simone Zambon, che dopo fold generale prova a rubare il piatto da sb pushando circa 900mila con K2, ma trovando Napoli sul big blind pronto al call con KJ. J al turn e il bravo Simone è è player out. Per lui un 7°posto da € 10.800.

Simone Zambon

Simone Zambon. 7° classificato PPTour Campione 2016

ore 15:45

Il primo player out è Lorenzo Fedeli che porta a casa € 7.600 e si aggiudica l’ottava posizione di questo People’s Poker Tour.

Lorenzo Fedeli

Lorenzo Fedeli

 

ore 15:15

Brutto colpo per Simone Zambon, che si ritrova a dover chiamare la 4bet push da 800mila di Napoli, dopo l’open di De Giorgi da utg e la 3-bet dello stesso Zambon, infine costretto a chiamare e dominato A9 vs AJ.

Zambon scende a 1,1 milioni, Napoli risale a 1,8 milioni.

ore 14:30

Ecco il primo colpo della giornata che vi proponiamo.

Apre Fedeli da Utg per 180mila chips con AJ di cuori e Romeo con JJ fa 400mila chips da bottone. Fedeli call.
Flop: 4 K 6♣ all in Romeo dopo il check di Fedeli. E passa scendendo a 1 milione Fedeli.
Bellini comanda con 5 milioni su De Giorgi 3,7 e Zambon 2,1.

ore 14:00

Il grande giorno è arrivato, gli 8 finalisti sono carichi e pronti ad alzare al cielo il P-Globe, ma solo uno di loro sarà il vincitore di questa 29esima tappa del PPTour di Campione.

Di seguito pubblichiamo lo stack iniziale e seat occupato:

Seat 1 – Antonio Romeo  1.440.000

Seat 2 – Igor Catalano       815.000

Seat 3 – Simone Zambon 2.320.000

Seat 4 – Lorenzo Fedeli    1.435.000

Seat 5 – Francesco Napoli 1.210.000

Seat 6 – Sandro Carucci    1.350.000

Seat 7 – Andrea De Giorgi  3.470.000

Seat 8 – Jean Marc Bellini  4.840.000

FinalTable_11.04.2016

PPTour Campione 2016 – Gli 8 finalisti

ore 00:03

Bellini butta fuori Frahli e l’eliminazione conduce dritti al final day. Adreas Frahli incassa € 5.500 dopo aver giocato questo colpo:

All-in di Frahli, passa Napoli e Carucci e chiama Bellini con AK contro coppia di 8 dello svizzero.

Il board è: 5-8-A-A-7 Frahli esce in 9° posizione e manda tutti al final day di lunedì 11 aprile alle ore 14.

Ecco il chipcount di partenza del final day:

1. Jean Marc Bellini 4.840.000 chips
2. Andrea De Giorgi 3.470.000 chips
3. Simone Zambon 2.320.000 chips
4. Antonio Romeo 1.440.000 chips
5. Lorenzo Fedeli 1.435.000 chips
6. Sandro Carucci 1.350.000 chips
7. Francesco Napoli 1.210.000 chips
8. Igor Catalano 815.000 chips

ore 23:45

Mentre è in corso l’azione al Main Event, il Side Event FreezeOut € 270 + 30 termina con la vittoria di Gioacchino Dell’Olio. Nella foto la consegna del trofeo al vincitore dalle mani della madrina del PPTour, Pamela Camassa.

13009810_10209300841057520_10674796_o

Gioacchino Dell’Olio

ore 23:15

Determinato il Final Table. Adesso si attende l’ultima eliminazione del Day 3 che consentirà di rendere televisivo il tavolo che porterà i protagonisti al Final Day di domani, lunedì 11 aprile.
Ecco il chipcount iniziale:

BELLINI JEAN MARC  3.765.000
DE GIORGI ANDREA  3.105.000
ZAMBON SIMONE      2.215.000
FEDELI LORENZO      1.840.000
CARUCCI SANDRO     1.680.000
NAPOLI FRANCESCO 1.240.000
FRAHLI ANDREAS      1.415.000
CATALANO IGOR           940.000
ROMEO ANTONIO         795.000

FinalTable_9

Final Table

ore 22:45

Si riparte, i giocatori sono diventati 9, abbiamo la composizione del Final Table che diventerà televisivo appena avverrà la prossima eliminazione, l’ultima di giornata che condurrà gli 8 protagonisti al final day di domani, lunedì 11 aprile.

Di seguito 10°, 11° e 12° classificato che portano a casa € 4.200:

10° classificato Armando Di Giorgio

11° classificato Alain Galetti

12° classificato Maurizio Coppola

ore 22:00

Siamo al Tv Table. Apre Galetti da 350.000 chips con 10-10 e manda tutto da sb Belini con QQ. Zanbon passa AK mentre chiama Galetti. Board: 3♠ 5 K J♠ J

Galetti player out, è l’undicesimo classificato di questo People’s Poker Tour.

Di seguito i classificati dalla 13° alla 15° posizione che staccano un biglietto del valore di € 3.390:

13° classificato Andrea Deiana

14° classificato Francesco Formichella

15° classificato Abramo Paiano

ore 21:30

15 left, la fase diventa sempre più calda, tutti sognano almeno il Final Table.. ecco i nomi degli ultimi eliminati che, nell’ordine, dal 16° al 20° portano a casa € 2.560:

16° classificato Antonio Rutigliano

17° classificato Fabio Le Rose

18° classificato Alessandro De Iaco

19° classificato Roberto Begni

20° classificato Massimiliano Olivieri

ore 20:30

Livello 15000/30000 ante 3000, Antonio Rutigliano termina il suo torneo con un colpo in cui il francese Alain Galetti s’inventa due call molto assurdi. Apre pushando Rutigliano con circa 10bb e decide di chiamare con 1,6 milioni Galetti. Belini da bb spilla AA e fa 700.000 chips. La parola torna a Galetti che ha coppia di 6 e decide di chiamare ancora!

Il flop, con Rutigliano ai resti, è 10-2-7. A questo punto Belini manda tutto e Galetti decide di passare perdendo quindi uno stack in average in quel momento del torneo. Il turn e il river non aiutano il player romano che esce dal torneo. Va tutto dalla parte di Jean Marc Belini che ora si trova a 2,8 milioni di chips.

ore 19:30

Out Castelluccio. Sergio termina il suo torneo in 22esima posizione.

Sergio Castelluccio

Sergio Castelluccio. 22° classificato PPTour Campione 2016.

 

Ecco i premiati dal 21° al 30° classificato che vincono € 2.080:

21° classificato Claudio Di Giacomo

22° classificato Sergio Gastelluccio

23° classificato Cataldo Valletta

24° classificato Stefano Servalli

25° classificato Michele Nunchi

26° classificato Andrea Cortellazzi

27° classificato Paul Testud

28° classificato Luca Carsana

29° classificato Marian Mucinica

30° classificato Diego Bona

ore 19:00

Apre AK offsuited da utg2 per 52mila chips e chiama dal bottone Le Rose con 8♣ 5♣.
Flop: 8 A♣ 5♠ esce di 75mila Frohli e chiama Le Rose.

Turn: 4 check Frohli, Le Rose fa 130.000 poco meno di metà pot che ammontava a 306.000 chips. Frohli raise 500.000 chips. Ci pensa molto e Le Rose passa. Frohli sale a 1,6 milioni.

ore 18:30

Le Rose apre 50mila chips da hijack, chiama Nurchi dal cutoff ed entra anche Frohli dal bb.
Flop: 4♠ 5 8♠, check check, Nurchi fa 75mila e chiama Frohli.
Turn: 4♣ e Frohli fa check mentre Nurchi decide di andare all in per 453.000 chips.

Ci pensa molto il tedesco che alla fine però chiama dopo che gli viene chiamato il tempo e sale a circa 1,6 milione di chips quando la media è di 700mila.

ore 17:30

23° livello, average 674.000 30 player left. Di seguito le posizione dettagliate dei classificati dal 31° al 40° che portano a casa € 1.450:

31° classificato Alberto Musini

32° classificato Filippo Gandini

33° classificato Egidio Aragno

34° classificato Corrado Gaia

35° classificato Alessandro Ferrari

36° classificato Valerio Chionsini

37° classificato Salvatore Mongiovì

38° classificato Vito La Barbera

39° classificato Pasquale Porcino

40° classificato Roberto Mazzaferro

ore 17:15

Livello 10000/20000 ante 2000. Poco prima di andare al tv table Cortellazzi, che aveva raddoppiato a inizio giornata, prova a mettere le mani su un pot da 600k con JJ. Trova il call di AK con A♠. Colore runner runner sul board per l’avversario ed Andrea scende sulle 230.000 chips.

ore 16:30

Livello 8000/16000 ante 2000.

De Iaco sale a 1,1 milioni. Apre da cutoff De Iaco con 1.010 e difende Luchi da bb con A9 offsuited. Si va in check/call su tutte le strade. Il board: A♣ 10♣ 9 6♠ K.

Al river De Iaco fa 265.000 chips e chiama Luchi. Un super spot che fa scendere a 300mila uno dei chip leader di ieri mentre vola oltre il milione De Iaco.

ore 16:15

Ancora 1 player out. Domenico Corfeo è il 42esimo classificato. Di seguito gli ultimi 20 eliminati che, nell’ordine, intascano tutti € 1.120:

41° classificato Marco Navarra

42° classificato Domenico Corfeo

43° classificato Fabio Di Giampietro

44° classificato Giancarlo Borghi

45° classificato Simone Agnoletto

46° classificato Lorenzo Merone

47° classificato Samuele Moschetti

48° classificato Jan Vaverka

49° classificato Enrico Mosca

50° classificato Matteo Impagliatelli

51° classificato Pierluigi Zaccheo

52° classificato Felice Pagnota

53° classificato Giovanni Di Donato

54° classificato Massimiliano Bramati

55° classificato Giulio Lumia

56° classificato Domenico Gidari

57° classificato Bruno Marocco

58° classificato Angelo Corlito

59° classificato Antonino Parise

60° classificato Mattia Verzelletti

ore 16:00

Fabio Di Giampietro_ilsindaco

Fabio Di Giampietro

A10 contro coppia di 10 con Fabio Di Giampietro – il sindaco di Roma –  patchato Betitaly per l’occasione che non trova supporti sul board e deve lasciare il torneo in 43esima posizione per 1.120 euro.

 

ore 15:30

KK contro 33 e Cortellazzi si porta sulle 320mila chips!

ore 15:00

Al 21esimo livello di gioco sono 43 i player ancora in gara. Tra gli eliminati anche l’ultimo “gemello” Merone rimasto ancora in gara, Lorenzo. Dopo di lui termina il suo PPTour anche Samuele Moschetti e Simone Agnoletto. L’average è a 391.860.

PPT_Campione_5

Lorenzo Merone

 

ore 14:00

Allo start sono 57 i player ancora in gara e 31 i minuti di gioco a disposizione prima di terminare il 20esimo livello durante il quale ieri c’è stato lo scoppio della bolla e la determinazione dei 60 giocatori a premio.

Solo poche mani e già si registrano i primi eliminati. Al 21esimo livello, infatti, giungono in 52 e pochi minuti dall’inizio anche Matteo “Il Burbero” Impagliatelli è player out. Il suo PPTour termina in 51esima posizione intascando € 1.120.

PPT_Campione_11

Shuffle Up&Deal

Il day 2 termina con 57 player left ed un average stack di 295.000. Il Main Event riprenderà domani alle ore 14:00 dal 31° minuto del 20esimo livello di gioco.

ore 03:45

Terminato anche il torneo Superstar 6.000 garantito da 120 euro di buy in delle ore 21 si è chiuso questa sera e ha visto la partecipazione di 166 iscritti per un montepremi complessivo di 15.600 euro. La prima moneta da 3.364 euro va aGiovanni Putignanoche riceve anche il primo trofeo di Campione in questa edizione del PPT 2016. Domaniproseguirà il Side People’s Freezeout, giornata durante la quale partiranno anche altri 3 eventi. Alle 14.30 Il Sunday 15.000 garantito da 170+30, alle 18.30 il Knockout 50+50+20 e infine alle 21 il tradizionale Ministar 35+15.

GiovanniPutignano

Giovanni Putignano

ore 03:30

Scoppia la bolla al People’s Poker Tour di Campione, l’uomo bolla del Main Event è Marco Maffei. Dopo aver chiuso il Day 1B da chipleader e dopo aver continuato a dominare nella prima parte del Day 2, purtroppo termina il suo torneo a un soffio dalla zona in the money.

Nel colpo Maffei che mostra K♣9♣ mentre il suo opportunità ha AQ.

Flop: A♣K♣10

Turn: Q♠

River: 4

BollaShowDown

Bubbleman Mario Maffei

 

ore 03:00

Si arriva ai resti preflop con Gaia sulle 100mila chips contro Castelluccio con KK e Rutigliano con AA.

Allo showdown A♠ K♠ per Gaia che centra flush draw nuts sul flop con tre carte dello stesso colore.

Sono 62 i players in gioco. Si attende lo scoppio della bolla!

 

ore 02:30

Raddoppiano tutti gli short tra cui Pasquale Porcino che torna a circa 150mila chips (la media è 263mila) con AJ contro KQ con A e J che escono sul board. Poi raddoppia Stefano Servalli con 170mila chips con AQ contro AJ, board liscio e le sue due overcard reggono il colpo.

19° livello, 62 player left. Meno 2 alla bolla.

ore 02:00

Al Tv Table. Apre Castelluccio da hijack con A 9♠ per 12.000 chips, passa Di Giacomo da cutoff e manda tutto con K 10Bruno Stefanelli per sole 31.500 chips. La parola passa nuovamente a Castelluccio che chiama.
Board: 4♠ 4 K♣ 5♠ A♣ beffa al river per Castelluccio che sarebbe comunque andato sui 10bb.
Stefanelli player out.

BrunoStefanelli

Bruno Stefanelli

ore 01:00

Da bottone Lumia fa 10♣ 9 mentre da sb Castelluccio con coppia di 6 6, chiama e si va al flop: 4♣ 2♠ K check Castelluccio e cbetta Lumia per 13.500 chips. Sergio chiama.
Turn 4♠ e si arriva direttamente al river perché i due checkano. River Q♠ e Castelluccio fa ancora check. Lumia esce di 19.000 chips, Sergio chiama dopo averci pensato per un pò e si prende un pot di quasi 100mila chips. Lumia, qualificato online, continua a divertirsi al tavolo: “Credevo di puntare, in value bet..c**** ne so come quando si vede su Pokeritalia24”. Rimane deep Lumia ma Castelluccio oltrepassa le 500mila chips, il doppio della media.

ore 00:15

84 player left, meno 24 alla bolla ed average salito a 198.235. Player out anche Alessia De Bonis, ultima donna in gara per questa tappa del People’s Poker Tour.

Livello 2500/5000 ante 500.

Flop 4-7-8 e Mura accorciatosi notevolmente pusha con QQ. Lo chiama Fedeli che era entrato nel colpo con 6-7 e un double gutshot. Al turn e al river un 9 e un 10 per la scala che elimina Stefano Mura. Fedeli raggiunge le 420.000 chips.
Qualche mano dopo manda i resti da utg con coppia di 5 Fabio Foschi e trova il call di Abramo Paiano di Minniebet con coppia di K. Un K sul flop e Foschi esce dal torneo.

ore 23:00

Cambia lo scenario, Marco Maffei perde metà stack (che era sulle 450.000 chips) e il chipleader del torneo si modifica. Ne passa oltre 200 a Michele Luchi, nuovo chipleader con oltre 500mila gettoni. Vicino Andrea Cortellazzi che ha raddoppiato e si avvicina all’average. Mentre scriviamo i left sono 108 su 674.

Andrea Cortellazzi

Andrea Cortellazzi

 

ore 22:00

Al rientro dalla pausa cena brutto colpo per Claudio “Swissy” Rinaldi che purtroppo è player out.

117 player left e la media è di 114.000.

OutSwissy

Swissy è player out

 

ore 20:30

Continua lo spettacolo di Sergio Castelluccio al tv table. Autore di un importante fold contro il Mrakis, che ha chiamato da bottone con 8♣ 10♣ sull’apertura a 5.500 di Sergio con 6♦ 5♦.
Flop: è 5♠ 5♣ A♣, Sergio c-betta 7200, call.
Turn: 9♣, Sergio check; poi chiama la bet ridotta (7300 su pot da 31k) dell’avversario.
River: J♠, Castelluccio check, Mrakis bet 22.300.

Sergio ci pensa, si fa chiamare il tempo e alla fine folda. Un fold sicuramente non semplice, ma su cui aveva letto giusto.
Nelle mani successive conduce alcuni colpi vincendo due pot da 30.000-40.000 chips con la mano migliore dello spot ma senza forzare e semplicemente arrivando allo showdown.

Alla fine chiude prima della pausa cena con circa 140.000.

134 i player left e la media è di 125.000 chips.

PPT CAMPIONE_52

Sergio Castelluccio

 

ore 19:30

Di seguito pubblichiamo un aggiornamento sul Chip Count di alcuni popular players quando l’average sale sulle 100.000 chip e in gioco ci sono 180 players. Il chip leader è ancora Marco Maffei con quasi 400.000 chips mentre Mrakis al tv table è sceso da 390.000 a sotto le 300mila chips. Enrico Mosca 25.000, Roby Begni 54.000, Claudio Di Giacomo 90.000, Alessia DeBonis 65.000, Lorenzo Fedeli 80.000, Raffaele Castro e Antonio Rutigliano allo stesso tavolo per 180.000 chips, Salvatore Mongiovì 150.000, Francesco Delfoco 140.000, Dinobreak Muro 70.000,Nunzio Vanoncini 35.000, Diego Raimondi 55.000, Bruno Dama, 60.000, Stefano Mura 128.000, Fabio Di Giampietro 70.000, Claudio Swissy Rinaldi 70.000, Carmine Sansone campione in carica con 20.000 chips. In gioco anche Matteo *Il Burbero* Impagliatelli con 120.000 gettoni.

 

ore 19:00

Superati i 30mila euro di montepremi totale al Side Peoples Event – Freezout che è cominciato da pochi minuti con 110 iscritti. Il costo del Buy-in è di € 270+30 e le iscrizioni sono aperte fino al 6° livello di gioco.

ore 18:30

AK contro AQ per l’avversario di Filippo Bisciglia e  ben due ‘dame’ uscite sul board. Ancora sfortunato uno dei testimonial di People’s e del Pptour.

PPT CAMPIONE_43

Filippo Bisciglia

 

ore 18:00

Colpo clamoroso che ha eliminato Riccardo Lacchinelli mentre Marco Maffei vola sulle 380.000 chips. Il board è 5 Q 5♠ 4♠  A♣ e allo showdown Maffei gira 5-6 offsuited per un trips che batte la two pair AQ di Lacchinelli che paga tutto il suo stack.
Era ripartito con 160.000 per poi scendere a 120.000 fino a perdere tutto contro Maffei, chip leader dei due day1 aggregati, e che ora vola sulle 380.000 chips!

Insieme a Mrakis al tavolo televisivo è decisamente uno dei top 5 del torneo. Al momento sono 190 i players left sui 674 entries con 60 posizioni pagate per un totale di 327mila euro.

ScreenLacchi

Il tilt tweet di Lacchinelli pubblicato subito dopo l’eliminazione dal torneo

ore 17:30

Ha perso un paio di colpi da inizio giornata e staziona sulle 120.000 chips Riccardo ‘Il Funambolo’ Lacchinelli dalle 160.000 che lo avevano portato ad imbustare tra i primissimi alla fine del day1. AK contro QJ e dama sul board per l’oppo che fa spendere le prime chips a Lacchi. Poi la discesa fino alle 120.000 che è comunque il doppio dell’average al livello 600/1200 ante 100.Sono 250 i players left.

ore 17:00

Arriviamo su questo flop: Q♦ 4♦ 10♥ e punta 5000 il player dal bb. Fabio Di Giampietro patchato Betitaly, per l’occasione, fa 16.000. L’avversario manda i resti per oltre 20000 chips e Di Giampietro chiama! AA per l’oppo, A10 per il Sindaco che paga dopo turn e river ininfluenti. Scende a 37.000 chips mentre la media è salita sulle 66.300 chips con 254 players in gioco.

ore 16:30

Livello 500/1000 ante 100. Apre 2.600 chips un player Minniebet da utg+2, Marco Maffei, chip leader del day1 call da hijack e completa anche il bb.

AXX sul flop con il check del bb, cbetta 2.600 utg2 e chiamano ancora i due flatter.

Turn: Q♥ check del bb, esce di 6.000 l’utg2 e rilancia sulle 14.000 Maffei. Ci pensano tantissimo sia il bb che l’utg2 che alla fine passano. Il player da utg2 mostra KK e Maffei gira solo un A♣ per sollevare l’avversario dal fold. Maffei, intanto, cresce ancora dalle 205.825 di fine day1b a oltre 240.000 gettoni. Al momento i playersingioco sono 260 e la media 64.907.

MarcoMaffei_Chipleader

Marco Maffei

 

ore 16:00

Out Stefano Ferrara con K10 ai resti contro un avversario che mostra AJ.

Un Asso al flop spegne le speranze del pro e poker player di Domusbet.it che deve abbandonare il PPTour. In questo momento sono 260 i playersleft su 674 entries. Lontanissimi i premi ovviamente fissati con la 61esima eliminazione.

DSC_0435

Stefano Ferrara

 

ore 15:30

Apre Bruno Dama da utg per 2mila chips (livello 500/1000 ante 100), ci sono due flat e dopo quello dello sb la parola va a Diego Raimondi dal grande buio. Resti per 22.000 chips totali per il pro del Campione Poker Team. Chiama solo Dama, passano gli altri due nel colpo.   Raimondi: K 3

Dama: 10 10♦

Il board presenta una speranza per Dieguito con un 3♣ e un 8 che apre anche un back draw di colore. La terza carta è un 8♣.Al turn si materializza il trips con un 3♠ per Raimondi. River 2♠ inutile per Dama. Raimondi va sulle 46.000 chips quando la media è di quasi 59.000 gettoni.

I playersleft sono 286.

DiegoRaimondi

Diego Raimondi

 

ore 15:00

Livello 400/800 ante 100.

Scontro iraniano-vietnamita-svizzero al tavolo 15 con protagonisti Francesco Nguyen di Replatz.it, Tanhai Saisan e Roby Begni del Campione Poker Team. Apre 1.800 chips da utg1 Nguyen e trova il call di Saisan. Roby Begni 3betta a 4.850, giro di fold e la parola torna a Francesco che fa call. Gioca anche Saisan che ha 14.500 dietro.

Flop: 4♠ Q♣ 2♠ Nguyen bet 6000 e manda le sue 14.500 lo svizzero di origini iraniane al suo fianco. Ci pensa Begni che alla fine passa e ‘Aggressivo’ dice: ‘Ormai non posso passare’. Mette l’importo per far scendere turn e river che sono 6 2.
Nguyen aveva K♣ J mentre Saisan si prende il pot del raddoppio con Q J. Al momento sono 310 i players in gioco con una media di 54.000 chips.

PPT CAMPIONE_45

Francesco Nguyen

 

ore 14:00

I 332 player rimasti in gara hanno preso posto ai tavoli e i dealer distribuiscono la prima mano. Si prevede una lunga giornata di gioco con tanta azione ed adrenalina. Il commento della People’s TV è appena cominciato, collegati su http://tv.peoples.it per seguire l’azione dal Tv Table e sulla nostra fan page “People’s Network” per commentare quelle che accade nella poker room del Casinò di Campione d’Italia.

Oggi si giocheranno 10 livelli da 1 ora per avvicinarsi alle 60 posizioni itm; il totale prize pool è di 327mila euro.

PPT CAMPIONE_22

ore 01:30

Quando scatta il livello 8, 300-600 ante 50, i players left sono 217 su 374entries del day 1B su 674 totali.
Viene rotto il tv table e Gabriele Lepore lascia il seat da chipleader dopo aver raddoppiato contro Cosentino con AA contro AK (l’oppo lo paga nonostante i resti preflop).

Poi è Roby SSabato, che aveva raddoppiato con set di 9 qualche colpo precedente, a portare via quasi 14mila gettoni a Lepore:

Roby S. apre da utg a 900 con A Q, Lepore da sb call 3.200 con A K♣, Ianchello da bb call con 10 10♣,Roby call.
Flop: 2♠ A♣ Q, Lepore bet 4300, Roby call.
Turn: 5, Galb check, Roby bet 5300.
River: 7, Lepore check e Roby S. all-in per 18.850. Dopo qualche minuto di riflessione, Galb trova un buon fold rimanendo a 80mila, mentre Roby S risale vicino alle 50mila.

DSC_0459

Roby S.

 

 

ore 00:00

Al commento del Tv Table sulla People’s TV con Cesare Antonini e Domenico Gioffrè, Alessandro *Woodymello* De Michele. Tutti affiancati dalla vigile presenza in regia di Filippo Antani.

CommentoTvTable

 

ore 23:30

IMG-20160408-WA0024

Pubblichiamo il payout completo dei 60 players in the money:

1° classificato  67.000 euro

2° classificato 47.500 euro

3° classificato 35.620 euro

4° classificato 25.500 euro

5° classificato 19.500 euro

6° classificato 14.600 euro

7° classificato 10.800 euro

8° classificato   7.600 euro

9° classifcato   5.500 euro

dal 10° al 12° classificato 4.200 euro

dal 13° al 15° classificato 3.390 euro

dal 16° al 20° classificato 2.560 euro

dal 21° al 30° classificato 2.080 euro

dal 31° al 40° classificato 1.450 euro

dal 41° al 60° classificato 1.120 euro

ore 22:30

++ RECORD di sempre per il PPTour ++
674 entries al Main Event di Campione d’Italia
distribuito un montepremi da 326.890 euro – prima moneta da 67mila e 60 posti in the money #Daje

ore 21:30

Una Q al river davvero pazzesca al livello 150/300 elimina Valeria Bergomi del team pro Scommettendo.it.

Pazzesca anche la mano visto che preflop Valeria dimostra i Kappa spingendo addirittura fino a 7800 chips dopo che l’avversario era uscito piuttosto lungo. La Bergomi spinge molto.

Flop dry in cui la Bergomi spinge ancora e l’oppo si mette in check/call. Al turn altra carta bianca e Valeria manda tutto ancora per chiudere il colpo.

Bergomi ha KK, l’avversario ha QQ. Dama al river e Valeria Bergomi out.

 

ore 21:00

Montagne russe per FilippoBisciglia che ha subìto due colpacci nelle prime mani come scala contro full house e colore contro full house. Sceso a 8mila è risalito sulle 28mila per poi perdere ancora contro l’ennesimo full house. Tutti e tre i colpacci sono stati chiusi al river dagli oppo e Bisciglia è sceso sulle 6mila.

Alla pausa tra il secondo e il terzo livello è risalito a 12mila chips.

ore 20:30

Ianchello call 100 da UTG. Meloni invece apre da hijack 8♣ 9 e Galb Lepore chiama dal bb con Q♣2♣.

Flop: 2♠ Q♠ 7♠ check; check; Meloni bet 300. Ianchello fold; Galb call

Turn: 5♠ Lepore check; Meloni bet 700; Galb call

River: 6 Galb check; Meloni pensa molto alla size e quindi punta 2.525, praticamente pot che ora ammonta a 5.375 chips.

Galb alla fine chiama.

Gabriele Lepore

 

ore 19:30

Il numero degli iscritti è salito a 300: a 20 minuti dalla prima pausa c’è ancora una lunga fila alle casse e il numero si appresta a lievitare…#go

Sala2_PPTourDay1B

ore 18:45

Al commento Cesare Antonini, Domenico Gioffrè e Filippo Candio per un’apertura scoppiettante con la diretta della People’s TV.

CommentoCandioGioffreAntoniniCommentoGioffreAntonini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ore 18:00

Ai tavoli hanno già preso posto i primi 230 giocatori e comincia la seconda giornata di gioco al Casinò di Campione d’Italia per il People’s Poker Tour. Lunghe file alle casse per i players che sono ancora in attesa di effettuare la propria iscrizione per partecipare al Day 1B di questa 29esima tappa del PPTour. Sarà possibile entrare fino alla fine del 4° livello di gioco.

Intanto ha avuto inizio anche la diretta sulla People’s TV che racconterà per tutta la durata del torneo l’azione dei giocatori ai tavoli.

DSC_0431

ore 02:45Termina il Day 1 A con 300 entries (279+21) – 150 player left. Domani il gioco ripartirà dal 1° livello per tutti i giocatori del Day 1 B che si iscriveranno entro la fine del 4° livello. Di seguito riportiamo il chipcount di alcuni giocatori ancora in gara:Nikos Papanikolau 182.500

Riccardo Lacchinelli 170.000

Armando Di Giorgio 110.000

Daniele Mazzia 82.000

Carlo Savinelli 76.000

Alessia De Bonis 65.000

Alessandro De Michele 49.000

Claudio Rinaldi 46.000

Sergio Castelluccio 42.000

Matteo Sbrana 35.000

Filippo Candio 27.000

Roby Begni 25.000

DSC_0407

Riccardo Lacchinelli

ore 02:15

Livello 200/400 ante 50.

Guido Presti (sb) call con A♠ 7♥; Candio raise 1.100 chips (bb)
Flop: 8♥ J♣ 8♠ Presti check; Candio check

Turn: Q♠ Presti check; Candio bet 700; Presti call.

River: Q♣ Presti check; Candio con quads 8 bet 2.800 e Presti s’inventa un call con Filippo che gira la super mano e vola a 52.560 chips.

GuidoPresti

Guido Presti

 

 

ore 01:30

Insieme al tavolo capitano due pro del team Scommettendo.it, Angelo Recchia e Antonio Valenti.

Livello 200/400 ante 50. Apre 800 utg1 Valenti con Q Q♣ e Perati da hijack betta 1800 chips con A K♣

La parola torna velocemente a Valenti che 4betta 4.600 chips. Perati forza la mano a fine giornata mandando tutte le sue 14.250 chips e chiama Valenti.
Board: 6♣ 3♠ 9 7 7♣

 

DSC_0360

Mario Perati

 

ore 00:30

Day 1A – 300 entries (279 unici+21 re entries), i players left sono 215 con average di 34.883 chips. Le iscrizioni e i re-entry per il Main Event saranno consentiti fino alla fine del 4° livello del day 1B.

ore 23:30

Filippo Candio protagonista al tv table che butta fuori Filippo Bisciglia in un colpo tutto da seguire.

Apre Candio con K♠ 9♠ da utg per 700 chips ai bui 150/300. Da utg+2 Bisciglia fa 1.600 chips con AA.

I due sono praticamente pari stack con dietro 24.000 chips e spicci. Candio call.

Flop: 2♠ 7♦ 7♠ Candio check; Bisciglia bet 2.500 e chiama il primo november nine d’Italia.

Turn: 9♥ Candio check; Bisciglia bet 4.000.

River: J♠ Candio all-in 17.475; Bisciglia le mette tutte pur avendo intuito che l’altro Filippo ha chiuso flush di picche.

E infatti è cosi: Bisciglia rimane con 325 chips, 1 bb. Uscirà la mano successiva con A3 starting hand.

DSC_0363

ore 22:15

Al tavolo 13 c’è Max Pescatori.

Livello 100/200 con 252/296 players left.

Apre 550 chips Domenico Onofrillo da utg2, call Renato Hysenbelli da mp ed entra nel colpo da bottone anche Max. Completa anche il big blind.

Flop: K♠ 10♣ 6 Onofrillo check 600, Hysenbelli bet 1.500, Max call, passa il bb, Onofrillo call.

Turn: Q Onofrillo check, Hysenbelli 3.700, Pescatori fold, Onofrillo bet 9.000 per committare Hysenbelli che fa all-in.

Hysenbelli: K 10 per un colore di quadri

Onofrillo: A♠ J per una scala che non basta e che lo manda sulle 18mila chips.

Hysenbelli vince un pot che lo riporta quasi in average che alla pausa segna 29.635 chips.

DSC_0356

Max Pescatori

 

ore 21:30

Brutto colpo per Sergio Castelluccio che al 4° livello di gioco è già player out.

Apre utg Bona a 325 K♠ Q♠, chiama Mussi dal bottone con 6♣ 5♠ e chiama Castelluccio dal big blind con 6♦ 3.

Flop: 4 A♣ 8   Castelluccio check; Mussi check; Bona check.

Turn: 7 Castelluccio bet 750 chips; Mussi call

River: Q♣ Castelluccio bet 1.325; Mussi raise 4.000.

A questo punto Sergio le mette tutte fino a 13.800 gettoni pensando evidentemente di far passare l’avversario che chiama e con scala al 7 elimina Castelluccio. Una mossa condizionata dalla possibilità di fare re entry e riprendere un torneo partito malissimo.

PPT CAMPIONE_10

Filippo Bisciglia e Sergio Castelluccio

 

ore 20:20

Si ritorna dalla prima pausa, i player sono diventati 265 e subito un colpo interessante tra “bubi” Facciolongo e Pelliccioli in un piatto 4-bettato preflop che si anima sul flop J 7♣ 2♠ rainbow e vede i due finire ai resti sul turn 8. Bubi mostra KK, Pelliccioli JJ e, dopo un river ininfluente, il secondo si aggiudica il monster pot lasciando Bubi cortissimo.

 

ore 20:00

Castelluccio e Candio protagonisti di un colpo incredibile!

Sergio apre da middle position a 250 con K♣ 9♣, Filippo difende il bb con K 9

Flop: K 10 6♠ Candio check; Castelluccio check

Turn: 9 Candio bet 400; Castelluccio call

River: K♠ Candio bet 1.700; Castelluccio raise 5.600, Candio 3bet 16.700. Sergio tanka parecchio e alla fine decide incredibilmente di foldare!

ore 19:30 

PPT CAMPIONE_11

Tv Table

La sala è gremita e si accendono i riflettori anche sul Tv Table che sarà protagonista della diretta fino a lunedì.

Nell’ordine al tavolo, per questi due primi livelli di gioco, troviamo:

Seat 1: Filippo Biscliglia

Seat 2: Sergio Castelluccio

Seat 3: Diego Bona

Seat 4: Andrea Canino

Seat 5: Daniel Amarie

Seat 6: Guido Presti

Seat 7: Filippo Candio

Seat 8: Francesco Mussi

ore 18:30

La prima tappa del 2016 del People’s Poker Tour è cominciata da circa 30 minuti e già si vivono forti emozioni. 215 entries fino a questo momento e una sala gremita di giocatori. Dopo lo shuffle up&deal e la presentazione del torneo da parte della madrina, Pamela Camassa, i giocatori hanno preso posto ai tavoli.

Day1A_Sala

Day 1 A – Sala

 

DAY 1A – 07/04/2016 – Campione, oggi alle 18 parte il PPTour. Streaming da oggi e fino a lunedì

PokerRoom_PPTourLo streaming da Campione d’Italia del People’s Poker Tour, con telecamere puntate sui tavoli e starting hands rivelate, è in programma per il pomeriggio di oggi ed andrà avanti fino al tavolo conclusivo di lunedì: lo start del Main è fissato alle ore 18 ma le premesse di un evento straordinario sono già tutte percepibili.

Centinaia di giocatori hanno già affollato le sale del Casinò sul lago di Lugano, che ha risposto offrendo un’accoglienza impeccabile che contribuirà a rendere la prima uscita 2016 dell’evento live, un appuntamento da incorniciare.

Il top field del panorama italiano sembra essersi dato appuntamento nell’enclave italiana in Svizzera, promettendo di animare una dinamica impreziosita anche dai numeri del pay-out. Ma se per conoscere la consistenza ed il numero dei premi in palio bisognerà attendere lo start del day 2, in agenda sabato, grande attenzione sarà calamitata anche dai side event in cartellone che partiranno con interessanti montepremi garantiti. Sul fronte del torneo principale, invece, il numero delle preiscrizioni e dei giocatori annunciati hanno già obbligato all’uso una sala ulteriore, in aggiunta alla poker room del casinò: si giocherà su due piani per consentire a tutti i players di avere a disposizione il massimo di comfort anche ai tavoli.

Oltre alla People’s TV che rimanderà le immagini dell’evento con una leggera differita proprio per permettere la diffusione della mani iniziali, per seguire gli aggiornamenti in tempo reale sarà disponibile una sezione speciale del People’s Blog e la pagina face book People’s Network, infine, per cercare in rete i contenuti dalla tappa bisogna utilizzare l’hashtag #pptour.

Punta di diamante della squadra a cui è affidato il racconto della tappa, la madrina di casa Microgame, Pamela Camassa: anche sulla bellissima showgirl saranno concentrate le attenzioni dei tanti media di settore, e non solo, che già sono accreditati per seguire l’evento in partenza.