Pubblicato il in News, Press Area, Scommesse, Ultime Notizie

cagnotto-dallape

Dellapè – Cagnotto

Riscattare la delusione di Londra 2012 e poi smettere: Tania Cagnotto ha le idee chiare alla vigilia delle Olimpiadi di Rio.

Quattro anni fa la tuffatrice azzurra mancò il bronzo per appena 20 centesimi nel trampolino individuale da 3 metri, quest’anno ci riproverà e poi, comunque vada, dopo la sua quinta Olimpiade smetterà. Lo scontro finale in zona medaglia sarà con le due cinesi che a Londra si presero oro e argento: la campionessa in carica Shi Tingmao è favorita per il bis a 1,50 sul tabellone Microgame, su He Zi, seconda nel 2012, si punta a 2,60.

La Cagnotto è la più vicina alle due grandi favorite ed è piazzata a 10 volte la posta nelle scommesse sull’oro: come a dire, trionfare sarà un’impresa, ma il bronzo è ampiamente alla portata. Quattro anni fa fu la messicana Laura Sanchez a soffiarle il terzo posto, questa volta, a guardare le quote, l’insidia maggiore per la Cagnotto arriva dalla canadese Jennifer Abel, piazzata a 12,00.

La caccia alla prima medaglia olimpica di Tania passa anche dalla finale del trampolino tre metri sincro, in coppia con Francesca Dallapé: anche in questa specialità quattro anni fa fu quarto posto e ancora una volta i bookmaker rilanciano le ambizioni azzurre di una medaglia. In testa al pronostico sempre la Cina, superfavorita a 1,05.

Italia subito dietro, ma già a quota 10,00, messa a pari merito con il Canada. Anche in questo caso, vista la distanza dalle altre concorrenti, almeno una medaglia è un obiettivo più che possibile, la prima nazione a ridosso della zona podio, nelle quote, è l’Ucraina, data però a 20 contro 1.