Pubblicato il in Giocate, News, Press Area, Scommesse

Mauro Icardi vince in quota, ma per il titolo di capocannoniere è Carlos Bacca il preferito degli scommettitori. Emergono preferenze diversissime dai dati Microgame Group sulle giocate del miglior bomber di Serie A, in parte influenzate forse dal tifo e dalla diversa appetibilità delle quote.

Mauro Icardi è la scelta “razionale” dei bookmaker: con 14 reti messe a segno finora, il capitano dell’Inter è balzato in cima alla lavagna, a quota 3,00, e per ora fa meglio di Gonzalo Higuain, fermo a 10 gol e dato a 3,30, mentre sul terzo gradino del podio c’è Edin Dzeko a 3,60 (a 13 reti). Piuttosto contenuta, però, la percentuale di giocate piazzata sui “magnifici tre”: Icardi e Dzeko hanno conquistato il 12% ciascuno, mentre Higuain si è fermato al 6%.

All’opposto la situazione di Bacca, finora protagonista di una stagione in chiaroscuro con il Milan: il colombiano al momento è andato a segno solo sei volte ed è a quota 45,00, offerta che evidentemente attira gli scommettitori visto il 32% delle preferenze.

Tra le sorprese spiccano invece Andrea Belotti a 4,00, con il 7% delle giocate, e Ciro Immobile (10,00) che nonostante il digiuno delle ultime settimane ha conquistato l’11% delle scommesse. Fuori dai giochi, almeno per gli scommettitori, gli attaccanti del Napoli: l’infortunio ha bloccato Milik al 3% e a quota 150,00, Callejon è invece totalmente ignorato nonostante la sostanziosa offerta a 35,00, così come Mertens, inserito nel gruppo “Altro” a 5 volte la posta.

 

LL/Agipro