Pubblicato il in generiche, News, Poker, Press Area, Promozioni

La promo Fifteen che domenica assegnerà 10mila euro extra-garantito ai tavoli del Sunday King, sta facendo discutere la community dei poker player. La promozione, ad intervalli di 15 minuti, sorteggerà 50 mani nella hand history del torneo in corso premiando con il 50% del montepremi il vincitore della mano, mentre l’altra metà sarà divisa tra i player al tavolo. I 50 montepremi distribuiti oscilleranno tra 150 e 500 euro.

Sull’iniziativa che sicuramente offrirà un vantaggio ai giocatori più puntuali, abbiamo registrato il parere di alcuni dei top-reg dell’evento. Uno spaccato confortante quello che emerge dai giudizi tecnici degli intervistati.

Stefano Ferrara, ad esempio, valuta positivamente la novità: “Una cosa molto interessante – ci dice –  People’s Poker sta lavorando in maniera innovativa sulle promo, come sul marketing e sulla comunicazione. Anche per questo tipo di iniziative sono contento di far parte del circuito”. “Dal punto di vista tecnico – è il giudizio di Ferrara –essendo la promo basata su un sorteggio random può togliere qualcosa al giocatore più bravo, ma non c’è dubbio che sia divertente ed aggiunga adrenalina. Non è detto che poi sia sbagliato dare un vantaggio ai non reg. Vediamo il funzionamento sul campo ma per ora il voto è 8 pieno”.

Stessa visione per Matteo Sbrana che aggiunge: “Forse è addirittura meglio che i premi extra li possano vincere più facilmente i qualificati da sat”. Al top player bergamasco abbiamo anche chiesto come sarebbe migliorabile la promo:  “L’iniziativa è carina, regala soldi, e credo che non si possa che essere contenti di fronte a questo tipo di novità. Magari si potrebbe rendere più consistenti i premi concentrandoli. Magari si potrebbe inserire qualche ticket PPTour riducendo le estrazioni. In ogni caso, mi piace e sono curioso di vedere come sarà accolta ai tavoli”.

“E’ un’iniziativa spettacolare, dopo aver letto la notizia è aumentato il mio desiderio di essere presto nel torneo”. Così Roby S, storico volto della piattaforma People’s Poker che aggiunge: “Sicuramente la promo Fifteen rappresenta un incentivo a partecipare alla gara. Credo che il sentimento generato sia  quello di voler subito fare una mano vincente, anche se va bene pure essere semplicemente al tavolo sorteggiato. Ottima l’idea di annunciare solo dopo averla giocata, che quella mano era vincente: altrimenti si rischia di influenzare l’action”.

Riflessione che sposa a pieno anche Nelson Muhametaj: “E’ uno dei tornei è più importanti e bisogna salvaguardare l’azione evitando qualunque tipo di turbamento. Bene, quindi che l’eventuale estrazione sia comunicata dopo la fine del colpo”. “Basta un pizzico di fortuna – è il commento finale di Nelsoni – e si potrà festeggiare un bel San Valentino …o quantomeno ottenere un buy-in gratis. Mica male”.