Pubblicato il in News, Press Area, Scommesse

Sette vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia e tre precedenti favorevoli (due vittorie e un pareggio) con il Porto. Due buoni motivi, secondo gli scommettitori Microgame Group, per puntare sulla Juventus nell’andata degli ottavi di Champions League, in programma mercoledì. Sui bianconeri è andato il 79% delle giocate, fiducia altissima considerato che la squadra di Espirito Santo non perde al Do Dragao dallo scorso aprile. Anche i quotisti confermano il sostegno ad Allegri, fin qui sempre vincente nelle tre trasferte europee disputate: un altro blitz si gioca a 2,20, in vantaggio sul 3,55 del segno «1» (scelto solo nell’8% delle giocate) e sul 3,15 del pareggio (13%). C’è materiale anche per una partita da Goal: davanti al suo pubblico il Porto è rimasto a secco solo una volta negli ultimi dieci mesi, mentre la Juventus – a eccezione della partita con il Milan – ha sempre segnato nelle partite in trasferta di questa stagione. Entrambe le squadre in gol pagherebbero 2,10, ma nel complesso i quotisti si aspettano una partita da Under, dato a 1,50.
Solo il Siviglia fa meglio della Juventus sul fronte delle giocate. I biancorossi aspettano un Leicester ormai in piena crisi e con l’«1» a quota “facile” (si gioca a 1,40) le preferenze toccano il 96%. Malissimo Ranieri, il cui guizzo dopo il crollo in Fa Cup è dato a 8,50 (2%) e anche il pareggio sarebbe una mezza impresa vista l’offerta a 4,60 (2%). La strada, almeno in tabellone, è spianata anche per il Manchester City, dato a 1,60 (con il 74% delle giocate) contro il Monaco, che però è imbattuto dallo scorso dicembre. Jardim e i suoi ci provano a 5,50 (11%), il segno «X» è a 4,05 (15%). Per i Citizens sono arrivati quattro No Goal nelle ultime cinque partite: un altro si gioca a 1,68.
Alla BayArena c’è invece aria di Under: tra Bayern Leverkusen e Atletico Madrid è finita con meno di tre reti complessive in tutti e quattro i precedenti e un altro esito “basso” nel match di domani è offerto a 1,55. Due anni fa, sempre agli ottavi, il Bayer ebbe la meglio all’andata, per poi cedere ai rigori nella partita di ritorno. Stavolta, però, quotisti e scommettitori puntano sui Colchoneros: il «2» è avanti a 2,30 e ha ottenuto il 77% delle giocate, per i tedeschi – imbattuti nelle otto partite più recenti di Champions – si sale a 3,40 (8%), il pareggio si gioca a 3,10 (15%).
RED/Agipro