Pubblicato il in Giocate, News, Poker, Press Area

Continua il successo dei Velox, i sit’n’go super turbo a montepremi variabile recentemente introdotti nel palinsesto di People’s Poker e subito entrati nelle abitudini degli appassionati. Intriga la formula, le caratteristiche e soprattutto la possibilità di agganciare montepremi importanti con buy-in contenuti, con sessioni rapide da poter realizzare ovunque ed in ogni momento della giornata. Più o meno quanto successo ieri sera, intorno alle 22.20, quando nella lobby online dedicata al texas hold’em si è materializzato il montepremi massimo per un Velox da 2 euro, schizzato fino a quota 12.000. Secondo le regole del torneo, per questo tipo di partite con moltiplicatore più elevato, è previsto un premio di consolazione pari al 10% del totale distribuito, anche per il secondo ed il terzo classificato. Così, i tre concorrenti hanno iniziato l’action già certi di aver messo al sicuro almeno 1.200 euro. Consolazioni molto importanti, anche se non paragonabili alla prima moneta da 9.600 euro andata a al vincitore con il simpatico nickname di pupulicchio. Giocatore calabrese della provincia di Cosenza, pupulicchio si è aggiudicato il primo premio quando i blinds erano arrivati fino al livello 50/100. Circa 70 mani giocate, per una condotta resa più prudente anche dall’enorme posta in palio. Ancora da segnalare tra i dati di cronaca, come nel terzetto che ieri si è conteso il Velox x6.000, ben due giocatori fossero impegnati in sessioni da dispositivi mobile: dimostrazione che questo tipo di specialità, veloce quanto coinvolgente, si adatta perfettamente ad essere giocata in ogni ritaglio di tempo utile, ovunque ci si trovi. RED/Agipro