Pubblicato il in News, Press Area, Scommesse

Una superiorità schiacciante, almeno a giudicare da quote e preferenze degli scommettitori. Italia-Albania va a senso unico nelle scommesse Microgame Group: nel quinto appuntamento delle qualificazioni mondiali, la vittoria azzurra al Barbera di Palermo vale appena 1,22 ed è stata scelta nella quasi totalità delle giocate (99,5%). Lontanissimi i segni «X» e «2», dati a 5,50 e 14,00; una differenza evidente anche se nell’unico precedente tra le due squadre (nell’amichevole del 2014) l’Italia si impose “solo” per 1-0, segnando a pochi minuti dal fischio finale. Anche per domani l’1-0 viaggia a bassa quota (4,50), ma sul tabellone del risultato esatto spiccano punteggi più “sostanziosi” a favore di Ventura, che nella caccia al primo posto del gruppo G deve migliorare la differenza reti sulla Spagna. La buona notizia è che nelle quattro partite finora disputate, l’Italia ha segnato almeno tre volte in tre occasioni, dato che accompagna alla perfezione il momento ispiratissimo di Andrea Belotti e Ciro Immobile: in lavagna volano quindi il 2-0 (4,25) e il 3-0 (5,50) e l’offerta è molto bassa (almeno rispetto alla media) anche per il 4-0, a 9,50. Più duro il compito dell’Albania, che contro Spagna e Israele non è riuscita ad andare in gol: un altro zero («segna goal squadra ospite – no») è in quota a 1,42, almeno una rete pagherebbe 2,65. RED/Agipro