Pubblicato il in generiche, Press Area, Scommesse

Numeri alla mano, la Premier League è il campionato più aperto tra tutti i principali tornei europei che ripartiranno ad agosto. L’unico dove le pretendenti al titolo sono almeno tre, separate da una distanza brevissima nei pronostici dei bookmaker. La situazione è evidente sul tabellone Microgame, dove si punta già sulla prossima stagione calcistica. Il primo posto in lavagna, nelle scommesse su chi vincerà il titolo inglese, è per il Manchester City: Pep Guardiola è chiamato al riscatto dopo una prima stagione sotto le aspettative e, complice un mercato con buoni innesti sugli esterni (Danilo e Walker in difesa, Bernardo Silva in attacco), viaggia da favorito a 2,80. Alle sue spalle il Chelsea, campione in carica, che pure ha operato bene fino a ora, piazzando i colpi Rüdiger e Morata: il bis dei Blues viaggia a 3,75. Segue nella classifica dei quotisti il Manchester United, che ha soffiato Lukaku al Chelsea, ed è offerto a 4,00. Nel lotto delle possibili vincenti i bookmaker mettono anche il Tottenham, a 9,00, assieme a Liverpool e Arsenal, entrambe a 12,00.
Situazione in bilico anche nella Liga, dove le favorite sono le solite: Real Madrid e Barcellona sono separate da un soffio (1,85 e 1,95 le quote), ma la lotta per il titolo è ristretta a loro due. L’Atletico Madrid, terza forza, sale già a 25,00. Ancora più definita la situazione in Germania e Francia, dove l’indicazione su chi sarà campione è forte e chiara. In Bundesliga il Bayern Monaco domina a 1,20: il primo pericolo è il Borussia Dortmund, ma a distanza di sicurezza, 6,50. L’exploit del Lipsia, sorprendentemente secondo nella scorsa stagione, vale 15,00. In Francia è probabile il riscatto del Psg, dopo il mezzo flop del 2017: i parigini sono dati a 1,40, il Monaco, campione in carica, proverà a ripetersi ed è dato a 4,50. Solo dopo arrivano le chance dell’Olympique Marsiglia, allenato da Rudi Garcia, sul quale si punta a 15,00.

AG/Agipro