Pubblicato il in generiche, Giocate, News, Scommesse

Sarà un momento decisivo per il girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali 2018, dove cinque squadre comprese in quattro punti sono ancora in corsa. Uruguay e Argentina si troveranno nella notte tra giovedì e venerdì (ora italiana) in una sfida delicatissima anche per i bookmaker: al momento la Celeste è terza e momentaneamente con il pass in tasca, ma arriva da cinque sconfitte consecutive, mentre l’Argentina, a un sola lunghezza di distanza, è quinta e a rischio playoff e giocherà in trasferta. Nonostante questo, sono proprio Sampaoli e i suoi a partire meglio sul tabellone Microgame Group, viste le quattro vittorie conquistate nei cinque incontri più recenti, tutte senza subire gol. Il «2» al Centenario di Montevideo è offerto a 2,20 e sarebbe la quarta vittoria negli ultimi cinque scontri diretti contro l’Uruguay, che  risponde a 3,15, mentre il pareggio si gioca a 3,25. Perfettamente in bilico, invece, le previsioni sui gol: una partita così delicata darebbe spazio all’Under, ma con le intenzioni “bellicose” dell’Argentina (che potrebbe schierare insieme Messi, Icardi e Dybala) il punteggio “basso” e l’Over sono entrambi a 1,85.
Nessun dubbio, invece, sulla sfida che a Santiago vedrà di fronte Cile e Paraguay. Facile il pronostico per i quotisti Microgame, vista la superiorità della Roja, al momento quarta, che con tre punti potrebbe risalire ancora la classifica. La rivincita di Pizzi dopo il ko dello scorso anno è offerta a 1,40, l’Albirroja vale 7,00, il segno «X» pagherebbe 4,25. In vantaggio, ma di un soffio, anche l’Over, esito con cui si sono chiuse le ultime tre partite tra le due squadre. Almeno tre reti complessive sono date a 1,83, per l’Under si sale a 1,87.
Le quote sui gol si fanno decisamente più calde per un altro testa a testa, meno influente per le sorti del girone ma sulla carta parecchio spettacolare. Il Brasile, primo in classifica e già qualificato, ospiterà un Ecuador sulla carta ancora in gioco, ma che in quota ha pochissime possibilità di avere la meglio sui verdeoro. Le quote parlano chiaro, visto l’1,27 offerto per il segno «1» contro il 5,35 del pareggio e il 9,35 del «2». L’ultima vittoria della Tricolor contro il Brasile risale al 2004, proprio nelle qualificazioni mondiali: quella volta finì 1-0, lo stesso risultato stavolta è dato a 22 volte la posta.