Pubblicato il in generiche, News, Press Area, Scommesse

Il Brescia prova il riscatto, il Palermo cerca il bis. Le formazioni impegnate nell’anticipo della seconda giornata di Serie B arrivano con stati d’animi diversi alla sfida di domani. I biancoazzurri ripartono dal ko all’esordio contro l’Avellino, i rosanero dalla vittoria con lo Spezia. A prevalere, dicono i quotisti Microgame, saranno le motivazioni dei lombardi, dati come favoriti nelle scommesse «1X2»: a 2,10 la loro prima vittoria stagionale, a 3,75 si punta invece sul Palermo a punteggio pieno. Attenzione al pareggio, è piazzato a 3,10: è il risultato più frequente nei confronti diretti (si è verificato 14 volte su 34) ed è così che è finita l’ultima sfida giocata in Lombardia. Nel 2013 finì 1-1, lo stesso risultato domani sera è tra i finali più probabili, piazzato a quota 6,00. Domenica sera, invece, due scontri diretti in vetta: nella sfida tra Perugia e Pescara (tre punti per entrambe) sono favoriti gli umbri a 2,05, che non battono i biancocelesti dal 2004. Pareggio a 3,30, a 3,05 il successo del Pescara, che ha vinto le ultime tre sfide con i biancorossi. Più netto il divario nella sfida tra Frosinone e Cittadella (pure vincenti al debutto entrambe), dove i gialloblu (che hanno conquistato tutti e quattro gli scontri diretti con i veneti) sono favoriti a 1,93. Pareggio a 3,25 e blitz del Cittadella a 4,20. Sarà invece più difficile portarsi a punteggio pieno per Carpi e Bari, entrambe sfavorite in trasferta: a 3,60 la vittoria dei pugliesi a Empoli (con i toscani favoriti a 2,10 e la «X» a 3,20), a 3,35 quella degli emiliani con lo Spezia, dato a 2,30, mentre il pareggio è a 3,05.

AG/Agipro