Champions, City-Napoli: quote in salita per gli azzurri, ci crede il 15% degli scommettitori

Champions, City-Napoli: quote in salita per gli azzurri, ci crede il 15% degli scommettitori

Nemmeno il cammino irresistibile in campionato regge l’urto con un Manchester City praticamente perfetto. Il Napoli si prepara alla durissima trasferta in programma per la terza giornata di Champions League, nella quale tornerà all’Etihad Stadium a sei anni dal pareggio strappato da Walter Mazzarri. Un precedente confortante da contrapporre alle quote schiaccianti e alle preferenze degli scommettitori: sul tabellone Microgame la squadra di Guardiola vola a 1,60 con il 79% delle giocate a favore, e per i Citizens sarebbe la decima vittoria consecutiva tra campionato e coppe. Lontano il «2» del Napoli, dato a 5,35 e fermo al 15%, mentre un’altra «X» si gioca a 4,20 (6%). Sei i gol realizzati dal City nelle prime due giornate, entrambe chiuse a porta inviolata: contro il miglior attacco della Serie A, però, i quotisti prevedono il primo Goal per gli inglesi (a 1,35) così come l’Over, in lavagna a 1,37. Stessa tendenza sul tabellone del risultato esatto, dove il punteggio più probabile è il 2-1 a 8 volte la posta.
La caccia ai punti da parte del Napoli diventa ancora più preziosa viste le premesse per l’altro incontro del girone F. Lo Shakhtar Donetsk, con cui gli azzurri hanno incassato l’unica sconfitta della stagione, andrà in Olanda per difendere il secondo posto del gruppo. Contro il Feyeneoord, ko nelle prime due giornate, il tabellone sorride agli ucraini, favoriti sia in quota (2,20), sia nelle giocate (60% delle preferenze). Per i biancorossi l’offerta sale a 3,30, con il 22% delle scommesse, mentre il pareggio pagherebbe 3,40 (18%).