PPTour, gli aggiornamenti dal Day 1B

PPTour, gli aggiornamenti dal Day 1B

01:40

Finisce il settimo livello e pausa di 15 minuti per i 140 player left del day 1B.  Entries ancora in salita: 234 la quota raggiunta. Dal sat in corso altri 4 ingressi per il Day2 in programma a partire dalle 16:00.
183.500 euro il prize pool provvisorio 

01:00

Entra in gioco Max Pescatori. il ‘Pesca’ nazionale al botteghino delle iscrizioni. Nel field del day 1B del PPTour 2017 sono 231 le entries e 150 i left 

00:30

‘Carramba che Burbero’, supersorpresa dedicata alla Casa Arcobaleno. Pamela lo attira in una trappola architettata dal’AD di Microgame, Max Casella, e davanti alle telecamere gli consegna il dono natalizio dedicato alle iniziative di beneficenza di Matteo Impagliatelli. Il video a breve tra i contenuti on-demand.  

 

23:30

Playing/Entries 166/220 – Avg Stack 33.133 – player in pausa per 15 minuti
Intanto il prize poool provvisorio è già a quota 176.500 euro.

 
Sfortunata eliminazione per Nicolino Taraborrelli: con il suo JT, entra in un colpo dopo il miniraise del giocatore alla sinistra ed il contestato re-raise dell’avversaria. Da bottone la giocatrice pensava di aver reraisato ma il lancio del suo gettone da 5.000 senza l’annuncio delle intenzioni, viene considerato semplice call dal dealer. Sul flop la tempesta perfetta: check – chek ed all-in per 20K della giocatrice, call di Taraborrelli e re-raise all-in dell’original raiser. Taraborrelli che a caldo spiegherà le sue ragioni ai microfoni di Pamela Camassa, chiama e allo showdown scopre che la sua top two non basta contro la scala di oppo che fa due player out.

 

 

22:00

Una mano dal livello 100/200: sul board 2-10-7 con due cuori. Punta Stefano Casciello da hijack e gioca big blind Enrico Castaldi.
Turn: 9 cuori, check, 1.225 Casciello, call.
River: 3 fiori, check, 2.200, call e Casciello gira 8 cuori 6 fiori e Castaldi mucka. Piatto discreto per Casciello.

Intanto counter a 206 entries e 176 left

21:10

Prima pausa del Day 1B, contabilità a quota 196 entries e 173 left.

20:30

All-in / call, grande tensione e poi showdown speculare per i due concorrenti. Flop con due fiori ma poi si splitta.
Counter a quota 188 e 173 left.

 

20:00

Colpo Ale Meloni, Prepelita Petru – Livello 75/150 su un board J quadri 3 cuori Q picche 10 picche. Check di Ale Meloni da utg2 e raise di Petru Prepelita da mp1. Ci pensa Meloni e manda i resti che coprono lo stack di oppo. Snap call, però, con Meloni che mucka alla vista di AK per la scala chiusa al turn da Petru. River blank e Meloni si accorcia sulle 15.000 con Petru che, invece, sale sulle 45.000 chips!

19:55

Rischio cooler per Ceferro!
Siena Prende un buon pot con gli assi – Limpa Elio Caferro da mp 150. Ale Siena isola 500, passano tutti e Caferro 3betta 1.500. L’action si infiamma Siena 5betta, call.
Flop: 5 cuori 4 quadri 5 quadri, check check
Turn: Q quadri, 2.000 Caferro e call
River: 6 fiori, 3.500 Caferro e ancora Call.
 Caferro ha KK e Siena AA!

 

19:50

Aggiornamento sui player out: Elio Caferro, Olteanu Aurel, Davide Bitetto, Giorgio Silvestrin, Dino Amoroso, Biagio Natale.
Per tutti c’è la possibilità di re-entry.

19:30 

Ancora oltre 30 minuti da giocare al Livello 2 (blinds 75/150) crescono ancora le iscrizioni. Il counter ora è a quota 170. Solo 162 però i left: sono già 8 gli eliminati della giornata. La madrina dell’evento, Pamela Camassa, scatta un selfie con il gruppone ai tavoli… prontamente ripresa dagli obiettivi!

 

 

   

18:30

Start del Day1B.
A meno di 30 minuti dall’inizio del primo livello del day il counter delle entries è già a 134: superate le iscrizioni di ieri. 
Tanti volti noti che saranno protagonisti delle dirette streaming.

 

17:20

Tra circa di mezz’ora ritorna in diretta streaming l’evento in corso al casinò Perla di Nova Gorica. 
Il Day 1A del PPTour 2017 ha fatto registrare 133 iscrizioni con 9 re-entries. Sono stati 52 i player qualificati al Day 2 in programma domani. 
L’average stack si è attestato a quota 58.000 con il chipleader a 231.500.  

 

PPTour, Fabrizio D’Agostino in cima al day 1A

 

Sono stati 133 i tagliandi staccati al botteghino del Day 1A, prologo della 31esima edizione del People’s Poker Tour, l’evento live di texas hold’em allestito dal provider Microgame. Nella giornata di ieri distribuiti ancora 5 ticket per il Main Event dal sat live, con in palio l’ingresso alla seconda giornata d’esordio. In cima alla classifica dei 52 player rimasti in gara, si è imposto Fabrizio D’Agostino capace di proiettarsi al Day 2 di domani con un importante vantaggio in chips.

Alle 18, intanto, al casinò Perla di Nova Gorica è atteso l’arrivo dei partecipanti al Day 1B, che completeranno il field dell’evento. Tanti i nomi illustri che siederanno al fianco dei qualificati online, temibili outsider capaci di conquistare un posto tra i tavoli del torneo in maniera particolarmente economica. Buy-in diretti da 15 euro insieme ai VeloX da 20 centesimi, sit hyperturbo a montepremi variabile, hanno garantito un percorso popolare per l’accesso al PPTour.

Una festa alla portata di tutti i giocatori che continua a macinare partecipazione e divertimento anche grazie al flusso mediatico offerto al pubblico degli appassionati: insieme alle principali testate di settore, all’indirizzo facebook People’s Network e sulla pagina blog.peoples.it sono rintracciabili sia i contenuti on-demand che la diretta streaming dell’evento. Partecipare anche da casa è sempre possibile,  in qualunque momento sia attraverso il canale WhatsApp dedicato che con l’indicizzazione dei contenuti social grazie all’hashtag #PPTour2017.

Alla conduzione della madrina Pamela Camassa è affidata la gestione delle analisi tecniche alternate ai siparietti e ai dietro le quinte più esilaranti: da segnalare la presenza ai tavoli di Matteo ‘Il Burbero’ Impagliatelli, protagonista di esultanze pirotecniche e contemporaneamente attivo in diverse iniziative di solidarietà. Questi alcuni dei fattori che contribuiscono  a rendere la formula del People’s Poker Tour, unica quanto coinvolgente. 

 

 

Chip Count al termine del Day 1A

D’AGOSTINO FABRIZIO 231500
CROCI MARCO 179100
NACLERIO NICOLA 131100
GUERRINI MARCO 130500
LUMIA GIULIO 116100
RIPANI ANTONIO 113200
RICCIO DIEGO 106100
PASSARO GIOVAMBATTISTA 98000
BOLZANELLO PIETRO 94300
PUCE RAFFAELE 93300
ZENNARO GIUSEPPE 92100
SAKHNO OLEKSANDR 86600
QUILICHINI LUCA 72000
SPERANZA IGOR 71100
FERRERI ANTONIO 70300
DI MAJO FRANCESCO 66500
ROBERTI ROBERTO 66000
D’ESPOSITO ALESSANDRO 65700
MERENNA COSMO 65000
ARAGNO EGIDIO 65000
SORRENTINO ANDREA 64100
PISPICIA EMANUELE 63300
FERRAIUOLO ANTONELLO 63100
DAVI’ KEVIN 59900
DI BENEDETTO ANTONINO 59500
RUOCCO GIUSEPPE 49500
BRINI PIETRO 49200
DE CAPRIO PASQUALE 48700
BRAMATI MASSIMILIANO DINO 42700
GATTO SIMONE 41900
ELEFANTE FRANCESCO 41900
IGNAT VLADIMIR DUMITRU 40900
CALCULLI PAOLO 40300
GIOIA STEFANO 40000
MENGOZZI ALBERTO 39600
CAFARELLA CLAUDIO 38700
DE LEO MARIO 36900
DELLA VENTURA SERGIO DOMENICO 36600
GHISLOTTI GIULIO 34500
FASAN ENZO 34300
FRELIH MIHA 33700
SHEHADEH FARES 29700
DELL’ANNA GIOVANNI 28600
TROPEANO ANTONIO 28200
TRANCHEDONE ANTONIO 27900
CARUSO ALFONSO MICHELE 26900
MIGLIORINI MASSIMILIANO 25000
SBLENDORTO GAETANO 21000
RIMOLA GIUSEPPE 18400
LOVECCHIO DANIELE 17500
DEGIORGI MASSIMO 11600
HYSENBELLI RENATO 10300

 

Tags: ,