Pubblicato il in People's Poker Tour

23:50

 

“Vincere un torneo di poker è difficilissimo. Si partecipa con questa ambizione ma è davvero complesso e davvero raro arrivare in testa. Ci sono riuscito e quando capita di vincere la felicità è indescrivibile”. Tradisce (finalmente) le emozioni Vincenzo “Camposanto87” Mollo dopo aver giocato un torneo lineare, efficace in una parola sola: vincente. Ha 30 anni Vincenzo, come dice il suo nickname, e vive di poker. Specie dopo un 2017 che gli ha portato circa 150mila euro di vincite tra successi online e questo primo posto da 50.000 euro al People’s Poker Tour Nova Gorica tenutosi dal 14 al 18 dicembre al Casinò Perla in terra slovena. Il torneo intanto registra 403 ingressi per un ottimo successo e un prizepool di oltre 200mila euro con 48 players pagati.

Dicevamo della sua solidità e linearità al tavolo da gioco dal day2 al late stage: “Ho aspettato il momento giusto, non ho azzardato e fatto giocate rischiose. Quando è arrivata la carta l’ho giocata al meglio e i risultati sono arrivati”.

Heads up rapidissimo quello tra Mollo e Gheza e risolto con un colpo inatteso: “Ho visto Gheza un po’ tiltato e che avrebbe shovato con tante mani. Nove e dieci suited a fiori era una buona mano e ho chiamato”. Scende un 4 sul flop ma la situazione si ribalta al turn con un 10 e un altro 10 river mette in banca il risultato per Mollo che può esultare con i suoi amici.

In effetti Mollo ha un gruppo di players che girano dappertutto per giocare a poker: “Ero a Sanremo dove è arrivato il mio amico Simone Cosentino che è volato alla finalissima di Nottingham ed è andato itm anche a Barcellona. Io ho vinto il Pptour e al prossimo non mancherò di sicuro. Non giochiamo in quota nei tornei più piccoli ma solo in quelli in cui lo spending è più elevato”. E arrivano quasi sempre.

 

23:20

Vincenzo Mollo è il vincitore del PPTour 2017
nell’heads-up lampo decisivo il board che trasforma il T9 suited del player in vantaggio di chips in un premio da 50.000 euro

28.800 per Gian Mario Gheza runner-up 

21:23

Massimiliano Migliorini esce in terza posizione, premio da 20.200 euro
Inizia l’heads-up finale tra Vincenzo Mollo e Gian Mario Ghezza

21:00

Dario Rusconi è quarto: per lui 14.500 euro.
si va avanti per la definizione del podio

19:00

5- Oleksandr Sakhno 10.700 Euro

Dopo questa eliminazione restano da assegnare ancora quattro premi, i più importanti dell’intero Main Event, questi gli scalini:
1- 50.000
2- 28.800
3- 20.200
4- 14.500
 
17:45

Domenico Del Grande out in sesta posizione: premio da 7.110 euro . Si va avanti al final table con 5 left.

17:20

Settima posizione per Germano Maurizio Cervetti a lui i 5.129 euro del premio 

16:50 

8- Vito Antonio Nisio è il primo player out del Final Table. 
Per lui un premio da 4.180 euro.
Streaming con leggero ritardo per la diffusione delle hole cards (clicca qui  per raggiungere la diretta)

 

A partire dalle 14 sia dalla home di questo sito che sulla pagina Facebook People’s Network sarà possibile seguire la diretta streaming del tavolo finale della trentunesima edizione del People’s Poker Tour in corso a Nova Gorica.

Qui di seguito la foto ricordo degli otto protagonisti ed il chip count con cui si è concluso il day 3.

 

 

Gian Mario Gheza 1.872.000;
Vincenzo Mollo 1.836.000;
Dario Rusconi 1.354.000;
Domenico Del Grande 1.166.000;
Germano Maurizio Cervetti 1.140.000;
Oleksandr Sakhno 1.109.000;
Massimiliano Migliorini 1.049.000;
Vito Antonio Nisio 558.000