Pubblicato il in Generiche, Giocate, News, Press Area, Scommesse

Ha vinto con scarto minimo la prima partita dei Mondiali contro il Costa Rica, ma i lampi di Milinkovic Savic e il gol di Kolarov hanno convinto gli scommettitori. La Serbia vola nelle scommesse sul secondo appuntamento di Russia 2018, dove incontrerà la Svizzera che pure ha fermato sul pareggio il Brasile. Nelle quote Microgame, in realtà, regna un equilibrio quasi perfetto, con la squadra di Krstajic a 2,70 e quella di Petkovic a 2,85; nettissime invece le scelte degli scommettitori, che nel 78% dei caso hanno puntato sull’«1» della Serbia, mentre sugli svizzeri è finito solo l’11% delle giocate, le stesse del pareggio (dato a 3,05). Anche sul tabellone della qualificazione agli ottavi la spuntano i balcanici: in questo caso la promozione dei bookmaker vale 1,75, mentre quella dei biancorossi è offerta a 1,80. Nelle scommesse sul marcatore, invece, è duello alla pari tra il serbo Aleksandar Mitrovic – in cerca di riscatto dopo un esordio al ribasso – e lo svizzero di origine croata Josip Drmic: entrambi sono in cima al tabellone a 3,55, ma i quotisti spingono anche su Milinkovic-Savic, che dopo la buona prova (e i gol sfiorati) contro il Costa Rica si gioca a 5,50, alla pari con Ljajic. Un’altra rete di Kolarov pagherebbe 7,50, per un autogol si sale a 10 volte la posta.

LL/Agipro