Che fai a Capodanno? La promo Bingo di Microgame offre una ricca occasione

Che fai a Capodanno? La promo Bingo di Microgame offre una ricca occasione

Continua la promozione allestita dal provider italiano Microgame che in questi giorni di festa sta offrendo occasioni imperdibili su tutte le specialità di gioco. Il gruppo, attivo nel mercato del gioco da oltre 20 anni, ha deciso di regalare extra bonus e sconti a tutti i brand serviti, mentre per tutti i giocatori arriva finalmente la risposta al quesito: che fai a Capodanno?  

Infatti, attraverso la promozione People’s Christmas and Happy New Year, in questi giorni di festa è possibile partecipare ad eventi e tornei in modalità super low-cost. In promozione ci sono tutti i giochi, dal poker ai casinò games, passando per i fantasy sport fino ai tradizionali giochi di carte come scopa, burraco e scala 40. Per gli appassionati della tradizione, tuttavia, è impossibile resistere al fascino che in questo periodo arriva dalle estrazioni numeriche del Bingo che proprio durante le feste sta regalando partite scontate e possibilità incrementate di raggiungere i jackpot.

Nelle sale che in ogni momento della giornata distribuiscono emozioni e divertimento, si alternano le promozioni in programma: il dettaglio con orari e premi è sempre disponibile in lobby. Partite pazze con cartelle da 1 centesimo, fasce orarie con sconti del 50%, aperture prolungate per tutta la giornata: sono solo alcune delle tante possibilità di utilizzare le agevolazioni di Microgame.

Tra le innumerevoli iniziative dedicate agli appassionati del genere c’è anche un appuntamento davvero originale e sicuramente apprezzato da tantissimi.
Alla mezzanotte del 31, in concomitanza con l’arrivo del nuovo anno, nella sala Rubino è programmata una festa per accompagnare nel 2019 tutti i giocatori. A partire dalle 18 raddoppieranno le possibilità di raggiungere i jackpot: ma a fianco alla convenienza dell’appuntamento anche l’occasione unica di poter finalmente rispondere in maniera ferma ad uno dei quesiti meno simpatici. “Tu che fai a Capodanno?”.