Roland Garros, nelle quote è sfida Nadal-Djokovic per il trionfo

Roland Garros, nelle quote è sfida Nadal-Djokovic per il trionfo

Sulla terra rossa di Parigi, dove ha trionfato 11 volte e dove ha perso solo due incontri in carriera, non ha praticamente rivali. In più, Rafa Nadal arriva al Roland Garros dopo essersi imposto agli Internazionali d’Italia: con queste premesse è logico che il tennista maiorchino arrivi agli Open di Francia da grande favorito: gli analisti Microgame lo danno a 2,10 per il 12° trionfo. L’unico a poterlo contrastare sarà Novak Djokovic (finito dall’altra parte del tabellone, e quindi possibile avversario in finale, che si è aggiudicato il primo Slam della stagione, in Australia, e punta dritto al Grande Slam: il numero uno al mondo è dato a 3,25. Ancora abbordabile la quota di Dominic Thiem, che raggiunse la finale a Parigi nella scorsa edizione ed è dato a 7,00, poi si passa in doppia cifra: 18,00 per il greco Tsitsipas, 22 per Roger Federer che torna a Parigi dopo una lunga assenza. A 30,00 Alexander Zverev, mentre Fabio Fognini è il primo degli italiani, anche se a 50 volte la scommessa. Fognini, però, è favorito a 1,14 nel derby con Seppi al primo turno.   
È un po’ più equilibrata invece la situazione nel torneo femminile dove a comandare è la campionessa in carica Simona Halep, data a 5,00 e seguita a 8,00 da Kiki Bertens, reduce dalla vittoria a Madrid, dove ha trionfato senza perdere nemmeno un set. Naomi Osaka è a 11,00 davanti alla Pliskova e alla Kvitova, a 12,00 e 13,00, a 15,00 invece Serena Williams. AG/Agipro