Italia Campione del Mondo nonostante il pronostico: l’evoluzione delle quote Microgame

Italia Campione del Mondo nonostante il pronostico: l’evoluzione delle quote Microgame

Il loro Mondiale era iniziato in sordina, con quote che raccontavano le scarse possibilità di vittoria. Da qualche giorno, soprattutto dopo aver conquistato un posto ai quarti di finale grazie alla vittoria di ieri sulla Cina, anche i bookmaker stanno rivedendo le chance della nazionale italiana di calcio femminile. I dati ufficializzati da Microgame, provider italiano come le giocatrici allenate da Milena Bertolini, descrivono in maniera efficace la rapida ascesa delle azzurre.

Quando è iniziato il loro Mondiale le chance di vittoria erano a 40.00, subito dopo la prima vittoria nel girone contro le australiane la quota è scesa a 30.00 volte la posta scommessa. Altro calo netto della quota è stato registrato dopo il 5-0 alle giamaicane che ha spalancato la porta agli ottavi: si inchiodò a 22.00 la quota per la vittoria finale, invariata anche dopo l’ininfluente battuta d’arresto ad opera del Brasile nel terzo match del girone.

Quasi nessuna modifica fino alla partita di ieri sera. Sono state, infatti, la vittoria azzurra per 2-0 contro la Cina e l’affermazione dell’Olanda sul Giappone a modificare gli equilibri, oltre che a definire l’ultimo quarto del tabellone.

Il provider che serve decine di siti di scommesse, paga la coppa sollevata dalle azzurre 15 volte la posta giocata. A tre partite dal traguardo, tuttavia, non mancano le insidie rappresentate dalle agguerrite avversarie, quasi tutte con più possibilità delle italiane: USA (2.55), Francia (4.50), Germania (4.50), Olanda (7.50), Inghilterra (7.50), Svezia (18.00), Norvegia (18.00).

Quote in salita anche per il prossimo match delle azzurre, in programma sabato prossimo. Questi i segni principali associati ad Italia – Olanda: 1(3.65) X(3.25) 2(2.00). L’avversità del pronostico, va sottolineato, oltre a fare la fortuna di diversi scommettitori, ha finora portato bene all’Italia…

Tags: , , ,