Il Napoli perde a Melito c’è chi festeggia…

Il Napoli perde a Melito c’è chi festeggia…

 

Nella community dei giocatori che utilizzano le tecnologie Microgame, il primo provider italiano per il gaming, il suo nickname è dalilapischedda e con grande abilità, una buona dose di coraggio e l’immancabile fortuna, ha intascato oltre 190 euro da una scommessa sportiva realizzata alla vigilia del turno infrasettimanale di serie A. Per la giocatrice sarda sono stati decisivi due segni 2, rispettivamente sulle vittorie esterne della Juve a Brescia e del Cagliari a Napoli.
Niente di strano, nonostante la quota altisonante del Cagliari vittorioso al San Paolo, anche alla luce della regione di appartenenza.

Sarà stata un’intuizione, invece, quella che ha spinto mrpoker72 da Taranto, a scommettere sulla sconfitta dei partenopei e contemporaneamente sulla vittoria del Parma: una giocata da 15 euro che ne ha fruttati quasi 500. Addirittura 864 il bottino consegnato a Teramo al giocatore che insieme alla débâcle azzurra ha pronosticato la vittoria del Lecce (3.60 la quota). Tutto normale anche per la giocata in singola che ha fruttato quasi 300 euro ad un appassionato cosentino.

Quello che, invece, sfugge alle analisi di esperti calciofili e matematico-statistici, sono i 30 euro scommessi da Emmama1 (questo il nickname) sulla vittoria in singola del Cagliari. Una scommessa che, alla luce del moltiplicatore da 11.30 ha generato una vincita da quasi 340 euro. Un mistero il ragionamento alla base della puntata, piazzata da Melito di Napoli.