Giuliana Celestini, la campionessa di Basket manda un poker a canestro

 

 martucci-e-la-pro

  Giuliana Celestini

   indossa la divisa Pro

   aiutata dal nostro Poker Manager

  Germano Martucci

 

 

 

 

 

 

 Giuliana Celestini da Tarquinia è tra le poche donne in Italia (e forse al mondo) che da domani potrà scrivere sul biglietto da visita: giocatrice professionista di poker. Il titulo (come direbbe un famoso allenatore) lo ha santificato ieri negli uffici di People’s Poker Network, felice a sua volta per due importanti traguardi: il rispetto delle quote rosa e l’ingaggio di una campionessa che saprà farsi valere. La grinta non le manca: da giovinetta militava in A2 nel Santa Marinella Basket e si tuffava nel mare casalingo con le bombole e la tuta.  Intanto giocava a poker a imitazione del padre nella classica specialità italiana, con le cinque carte davanti al naso. Convertita al Texas Live, si è messa in rete dopo la controversa proibizione di giocare il poker sportivo nei circoli. Subito lo considerava un ripiego, poi ci ha preso gusto, e sono cominciati ad arrivare i risultati: col nick Flop60 è arrivata sesta al Double Stack, seconda al Big One e quarta al Super Sunday. E così si è trovata in testa alla classifica donne, e neo Pro del People’s Team. La sua carta preferita? La dama di picche. Ma non ci ha spiegato il perché.