Torna la normalità dopo il black out di ieri e il poker gira di nuovo a pieno ritmo

Smiling operator

 

 Un grave problema

  di connessione

 ha fatto saltare 

 tutti i tornei di ieri

 

 

Si è rivelato molto più grave del previsto il black out telematico che ieri ha bloccato, a partire dalle 16 circa, il gioco del Poker sulla nostra piattaforma. Si era previsto che entro un paio d’ore si sarebbe potuta riprendere la normale attività, invece a quell’ora si è verificato il tracollo generale dei collegamenti. Di conseguenza, sono saltati tutti i tornei, compresi i principali a montepremi garantito e il target per Budapest. La crisi è stata nella connettività tra Sogei, Telecom e Microgame: una sorta di strozzatura nel passaggio dei dati. In pratica, per fare un esempio, è come quando salta una centrale elettrica e molti centri abitati rimangono senza luce. I nostri utenti, analogamente, sono rimasti senza Poker perché il poco spazio disponibile è stato riservato ad altre emergenze. Impossibile, al momento, fornire ulteriori dettagli sulla natura del guasto: i tecnici ci stanno lavorando. L’importante è che in tarda serata tutto sia tornato alla normalità. Procedure di rimborso per i danneggiati secondo le solite modalità.