Pubblicato il in News

Il poker on-line USA nella bufera

 

 

   Una tranquilla domenica

   con 100mila euro

   aspetta i giocatori

   “Made in Italy”!

 

 

 

 

E’ di ieri la notizia pubblicata da Agicoscommesse.it, la più importante Agenzia italiana di notizie sul mondo dei giochi e delle scommesse, del putiferio che si è scatenato negli Stati Uniti. Sono scattati gli arresti per 11 top managers delle principali poker room mondiali. Le accuse sarebbero di violazione delle regole, nonché gestione illegale del gioco on-line (per leggere l’articolo completo cliccate qui).

Mentre aspettiamo notizie sul futuro di queste aziende (c’è preoccupazione anche per i conti gioco dei players), il Made in Italy continua tranquillo la sua corsa al successo. People’s Poker, la piattaforma tutta italiana, leader del nostro mercato, continua a mostrare con orgoglio i suoi numeri: nel solo mese di marzo sono stati distribuiti più di 70 milioni di euro di montepremi, dei quali più di 7 milioni di euro sono i garantiti che People’s mette in palio ogni mese. Questo significa quasi 250mila euro garantiti ogni giorno. La domenica, in particolare, è il giorno più ricco, perché alle 18 c’è il consueto appuntamento domenicale, il Super Sunday da 100mila euro garantiti. Più che alla riscoperta, andiamo alla riconferma del caro, vecchio Made in Italy!

if   🙂