Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

 

 

Clicca sull’immagine

per visualizzare il chip count

e la classifica aggiornata

ad ogni livello!

 

 

Lo shuffling, leitmotiv,colonna sonora, tormentone del PPTour Malta 2011, inonda la sala con i suoi bpm e anche i dealers accennano un timido balletto. I giocatori sono pronti a invadere la sala, 211 in tutto coloro i quali si sono guadagnati il diritto di sedere ai tavoli dell’immensa poker room anche quest’oggi. Il Day 2 è pronto a cominciare e scrivere una nuova pagina del People’ Poker Tour. Il montepremi, ancora una volta, ha superato il mezzo milione di euro: dovremmo esserci abituati, ma guardando il monitor che indica il payout, ci stupiamo come fosse la prima volta che accade.

Il Day 2 si preannuncia spettacolare, con tanti giocatori al limite dello stack e grandi nomi ancora in gara come Bonavena, Benelli e il Funambolo Lacchinelli. Un solo Pro ancora in gara: è la nostra Giuliana Flop60 Celestini, nella quale sono riposte le nostre speranze.

ore 12:30

Parte il Day 2 del main event, si comincia con il bottone dalla posizione 7… si giocheranno 11 livelli e si comincia da bui 400/800 co ante 100…

ore 12:45

pochi minuti e, come era facile prevedere, già tre player out: sono Fabrizio Tornesi, Alessio Filella, Nielsen Jacob, Andrea Liuzzo, Giovanni Costa e Paolo Lo Fiego… il double up non è riuscito e per loro il torneo finisce qui…

ore 12:55

Daminao Zonta e il Burbero Matteo Impagliatelli out nella stessa mano. Il colpaccio è riuscito a Gaetano Preite che ora schizza in classifica… solo pochi secondi e siamo già a 199 player superstiti… 

ore 13:35

nuovo livello 600/1200 e 189 player ai tavoli… out anche i nostri amici Cristian Padula e Gianluca Cabitza

ore 14:35

prima pausa dopo due ore di gioco. Rimangono in 168 e tra questi, purtroppo, non c’è la nostra Giuliana Flop60 Celestini… Anche Salvatore Bonavena è eliminato, il PPTour non gli porta bene…

ore 15:10

Benelli domina il torneo. Al primo aggiornamento completo il suo stack è 160mila chips, più di 5 volte l’average…

ore 16:20

livello 12 e bui 1000/2000. Solo poco più di 120 giocatori possono continuare a sognare e la tensione sale: ad ogni coin flip vinto, monster cards battute o high pair scoppiate, si levano grida di esultanza che rompono il sommesso mormorio…

pochi minuti e un altro amico è player out: Simone Zambon, di casa qui a Malta, va al bar a sbollire un po’…

ore 17:30

poco più di mezz’ora del tredicesimo livello e ci avviciniamo a quota 100 player ancora in gara. Andrea Benelli è scivolato al 28 posto con 95mila chips, il nuovo leader è Ignazio Casapinta FLOPPOLAK con stacl di 265mila… tra gli ultimi player out ci sono il Funambolo Lacchinelli e i nostri amici Ferdinando Leo, Gianluca Cultreri, Roby Sanna e Mauro Cuna

ore 17:50

a 15 minuti dalla fine del 13° livello rimangono 100 players. Fuori fulviaa, al secolo Maria Teresa D’Alessandro. Con lei l’appuntamento è a Las Vegas per il WSOP Ladies…

ore 19:05

si va alla pausa breve con 84 player, meno 34 allo scoppio della bolla. Al termine del break avremo il chip count aggiornato… anche Giampiero Piccinno è out, così il podio di Nova Gorica è a spasso…

ore 19:25

si rientra in sala e subito due player out… Vinceza Campagna è fuori, rimangono solo due donne in gara: Sara Augenti, già vincitrice del ticket per il WSOP Ladies a Nova Gorica, e Priscilla Chiffi che si aggiudica il medesimo pacchetto messo in palio in questa tappa. Sarà lei a volare con noi a Las Vegas tra poco più di una settimana…

ore 20:10

mano 25 alla bolla e tra un po’ tutti a cena. Ma prima Ivan annuncia una sorpresa: l’uomo bolla, oltre a ricevere l’ormai ambitissimo People’s Pollo, si aggiudicherà, come premio di consolazione, un ticket completo per la prossima tappa del PPT, in Montenegro…

ore 21:20

i 73 superstiti tornano dalla pausa e cominciano il 13° livello con bui 2500/5000, ante 500 e average a 104.932 chips. Leader della classifica provvisioria è Guido ALBI Alberto del team Prominnie con 290mila chips. Seguono Raffaele Ranieri e Andrea Benelli con 230mila. Migliore delle donne ancora Sara Augenti

ore 22:15

meno 13 alla bolla… Francesco Nguyen e fuori, eliminato da Andrea Benelli in un heads up in cui partiva decisamente avanti: AJ contro J3 e un bloody river regala un 3 a Benelli. Fuori anche Luciano Montenegro che passa subito al commento (poco) tecnico con il nostro Ivan…

ore 22:25

inizia il 17° livello e i giocatori rimangono in 60: tutti fuori dall’area di gioco tranne players, dealers e staff People’s…

ore 22:35

meno 8 alla bolla: Ranieri e Benelli allo stesso tavolo e gli avversari tremano…

tre tavoli di fila in all in, la telecamera impazzisce, ma nessuno vede e tutto si risolve con un nulla di fatto…

ore 22:45

si susseguono le emozioni. Fabini ha appena pagato 33mila chips ad un avversario, ma si rifà subito dopo su Maresca: manda la vasca con 10A, l’avversario ha 77, board 8,10,2,Q e J e il double up riesce

al tavolo 9 Grisendi in all in con 88, Gregis vede e mostra A6. Board bianco e Gregis è palyer out. Subito dopo Osman fuori, Benelli si conferma uno squalo affamato…

tavolo 6, Max Bramati rilancia, Andrea Galli manda la vasca. Show Down: QQ contro KK, board ininfluente e i due cowboys tengono. Bramati raddoppia e respira…

tavolo 9, serie di rilanci tra Grisendi e De Giorgi, Grisendi folda di fronte alla vasca e l’avversario mostra due Assi

al tavolo 1 Benelli si aggiudica un piatto da oltre 100mila chips contro Ranieri e al 10 Brontolo raddoppia ai danni di Alby… poche mani dopo e Alberto Guido permette il double up anche a Treccarichi, chiamando l’all in dell’avversario: AQ contro 10 10 e i dieci tengono…

tavolo 6 Giordano player out, eliminato da Bramati: JJ contro AK e un K al river…

tavolo 9 Grisendi va in all in dopo tre “rinunce” e raddoppia ai danni di Devil83

ore 23:15

dieci minuti al cambio livello e 55 player rimasti…

 al tavolo 5 D’Arrigo chiama all’istante l’all in di Valenti: AJ contro JJ, tiene la coppia e Valenti esce 55°…

altro heads up vinto da D’Arrigo, A6 tiene contro K10 e Spinelli è il 54° classificato…

a tempo scaduto, due player out in contemporanea: al tavolo 6 Andrea Galli prova il triple up ma gli va male, al 9 Amendola vede svanire le proprie speranze di tornare a casa con un premio… si va in pausa… e, al rientro, il prossimo player out sarà l’uomo bolla!

 ore 23:55

dall’inizio del livello si gioca hand for hand…

tavolo 1, dopo aver checcato il flop e il turn (457,K) Caria punta 23mila, Iommi rilancia 43mila, Caria manda la vasca… call e sow down K7 contro KQ, river 7 e Birillo Iommi è l’uomo bolla…

Lascia il tavolo, ritira il Pollo e si prepara a riprovarci in Montenegro!

si ritorna a giocare normalmente, ma prima le pokerine portano un po’ di scompiglio in sala!

 si gioca più tranquilli, sapendo di essere a premio e così Adil Ettaqy e Granata escono 50° e 49°.Per loro 3.000 euro…

escono a cascata in 7: 48° Iazzolino , 47° Napoli , 46 Turco tutti con 3mila euro,

 45° Di Francesco e 44° Albanese, fuori nella stessa mano vinta dal danese “Casper” e 43° Marcov tutti con 3.300 euro

Ancora Casper protagonista: il simpatico danese va in all in pre flop, Salvatore chiama: show down 7♦8♦ per il danese JJ per salvatore. Board 6 4 10, 9 e K, la scala è incredibilmente chiusa, un inchino per la folla che esulta…

Mattia Salvatore è 42° con 3.300 euro…41° Salvatore Ferruggia, anche lui 3.300 euro…

 con 66 Argento spinge da corto ma incontra  due Assi ed esce 40°, guandagnando 3.300 euro

poco dopo è fuori Vincenzo Filippi, 39° ancora con 3.300 euro…

Gasparini e Treccarichi si rilanciano all’infinito con un board A Q K J 5… la tensione è alta quando vanno in all in, ma entrabi chiudono la scala con 10, il piatto si splitta…

38° Recchia lascia il tavolo con 3.300 euro in tasca…

Benelli e Galizia AK contro A5, il flop fa esultare Galizia regalando un 5, ma il river è K… Galizia è 37°, ultimo a prendere 3.300 euro…

si chiude il Day 2 con 36 player in gara!