Pubblicato il in News, Poker, World Series Of Poker

 

Il secondo squadrone

all’assalto delle WSOP

per l’ultimo side

prima del Main Event

 

 

Nell’attesa che il Ladies Championship, che riprenderà quando qui a Las Vegas saranno le due e mezza del pomeriggio, i corridoi del Rio si gremiscono dei giocatori che a mezzogiorno in punto saranno impegnati nell’evento 54, il No Limit da 1,000 dollari che per la straordinaria affluenza ha visto “splittare” il day 1 in A e B. Oggi saranno sei i giocatori della nostra piattaforma che siederanno ai tavoli, tra cui Francesco Iannì che torna alle WSOP indossando la casacca Pro di People’s. In attesa del Main Event, per cui ha appena vinto un ticket nell’ultima tappa del PPTour a Malta, anche Gaetano Preite, dopo aver sostenuto la sua Priscilla nel Ladies di ieri, prova a riscaldarsi nel side di oggi, insieme al compagno di squadra Maurizio Cuna, Alfonso Simone e al re delle serate maltesi Carmine Battimelli. Il sesto giocatore, in realtà, è arrivato qui in veste di accompagnatore, atterrato a Las Vegas al seguito di Sabino Rosito, il vincitore del primo “Sognando le WSOP” nel marzo scorso. Francesco La Ciura, questo il suo nome, non ha saputo resistere al fascino delle World Series e non si è accontentato di fare il turista, ma si è buttato nella mischia per saggiare l’emozione di rincorrere il mitico braccialetto.

Una foto di gruppo e tutti pronti all’odierno “shuffle up and deal”, oltre duemilacinquecento giocatori ai nastri di partenza e una sala palpitante: questo è solo l’antipasto di ciò che avverrà il prossimo 7 luglio!

Ore 15:30

A metà del terzo livello incrociamo Carmine Battimelli che impreca contro i coin flip. Player out dopo neanche metà giornata, va a fare un tuffi in piscina per smaltire l’amarezza. Quasi in contemporanea anche Francesco Iannì è out: da corto (1200 fiches) manda la vasca  con 66, l’avversario ha 10 J. Ancora 10 al flop e J al river e il nostro Pro deve attendere il Main Event. Poco prima avevamo incontrato Gaetano Preite che, dopo aver vinto un piatto sostanzioso in bluff bullando l’avversario, si è portato a 15mila chips con un average di neppure 4mila. Una sigaretta non basta a resistere alla scarica di adrenalina per lo scampato pericolo!

Ma la notizia del giorno è che allo scadere esatto del primo livello, al WSOP Ladies scoppia la bolla e la nostra Mariangela è nella storia.

Ore 16:00

Alfonso Simone è il nostro terzo player out della giornata ma non ha nulla da recriminarsi: dopo due K scoppiati da due 10 che settano il tris al river ed aver floppato una doppia Q6, l’A9 dell’avversario trova una doppia migliore della sua e il suo evento finisce così.

Ore 19:00

Alla pausa cena un solo giocatore in maglia People’s è ancora in gara: è Gaetano Preite, che sta disputando un ottimo torneo e con uno stack di quasi 30mila chips gioca in scioltezza!