Pubblicato il in News, World Series Of Poker

Una giornata di spettacolo e divertimento allo stand Microgame!

Si è chiusa la prima giornata all’ENADA di Roma, la “fiera del gioco” in tutte le sue forme. Per lo stand Microgame è stata una giornata molto intensa: non ci siamo fatti mancare neppure lo svenimento della responsabile dell’area commerciale! Per fortuna solo un piccolo calo di pressione, senza conseguenze: così quegli attimi di tensione di oggi sono diventati motivo di grandi risate questa sera a cena…e la giornata era appena cominciata! Poco dopo aprivamo la prima diretta sulla nostra People’s TV: come preannunciato nell’articolo precedente, i miei primi ospiti sono stati l’ing. Fabrizio D’Aloia, presidente di Microgame e Claudio Zecchin, giornalista di Repubblica che hanno presentato il manuale scritto a quattro mani “Vincere a Texas Hold’em. Regole, strategie e consigli per non fare la figura del…pollo!”. Come spiegato dai miei ospiti, il manuale si propone il chiaro intento di far approcciare i principianti con serietà, sicuramente, ma anche con lo spirito giusto, ovvero con quella leggerezza che non deve mancare mai, in ogni aspetto della vita. Si va dal come costruire il proprio bankroll senza tiltare fino al modo migliore per avvicinarsi al gioco cash. Tutto in soli 4 capitoli, fatti di tante nostre immagini di repertorio, che potrebbero far pensare a un trattato superficiale. Ma non è affatto così: per lo sviluppo dei capitoli, è stata coinvolta la più grande scuola internazionale di Poker, ovvero Pokerstrategy.com. Ne sono una testimonianza i riquadri che consentono, attraverso il proprio smartphone, di aprire un nuovo mondo ed approfondire le proprie conoscenze in ogni singolo argomento. Tra l’altro, attraverso il libro potrete partecipare ad un torneo che porterà il vincitore fino alle World Series Of Poker di Las Vegas…quale approccio migliore con il modo del poker??

Nel frattempo, mentre noi eravamo in diretta dal nostro stand, nella sala stampa dello stesso padiglione  – gremita di giornalisti e curiosi – cominciava la conferenza stampa dal titolo “Campioni di Poker, Campioni di Impresa”, nella quale veniva celebrato l’ingresso del novembre nine Filippo Candio nella nostra famiglia, come capitano del Team Pro di un nostro Concessionario, nonché fondatore di un marchio tutto suo. In verità noi aspettavamo finisse il meeting perché non vedevamo l’ora di dare inizio al Sit&Go Speciale ENADA Roma 2011. Perché aspettavamo? Perché tra i protagonisti di quel tavolo c’era proprio Filippo Candio! Gli altri 8 giocatori seduti al tavolo erano: Silvio Stella, Saverio De Lorenzis, Pierluigi De Ruggeriis, Simona Scibona, Giorgia Tabet, Carmine Battimelli, Errica Fasano, Silvio Crisari. A questo punto mi son detto: “…ma con un tavolo così, posso farmi sfuggire l’occasione di sedermi anch’io??” No di certo! Per la cronaca dovrei riportare il risultato del Sit&Go, che mi ha visto eliminare direttamente il novello Poker Manager Silvio Crisari e il novembre nine Filippo Candio ma, benché facciano parte del gioco, non posso proprio vantarmi delle “sculacchiate” fatte! Tra l’altro, arrivato all’heads up finale, ho perso un “flippone” e la valigetta griffata “People’s Poker” destinata al vincitore…che è stato Silvio Stella!

Con questa citazione “…non importa quello che trovi alla fine della tua corsa, l’importante è ciò che provi mentre corri…” mi sento di dire che oggi è stato veramente spettacolare…anzi, direi proprio che “…tutto il resto è (stato) noia…”!!

Appuntamento ancora una volta alle 13:45…su People’s TV ne vedrete delle belle, a cominciare dalle papere e dai fuori odna di questo primo anno di vita della nostra tv!

if   🙂