Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Arcangelo Anservino e le due Pokerine Silvia e Elisabeth

Ore 22:50

Si va avanti a colpi di check fino a continui e snervanti show down, fino a quando Anservino, dopo l’ennesimo mini raise da 100K, trova la risposta di Guarnuto. Il siciliano mormora “all in” e Cavallo Pazzo ci pensa un po’ prima di callare e lanciare sul tavolo K♦J♠. Guarnuto mostra 7♣7♥. I giocatori si alzano, la tensione è più che evidente. Forse sentono che il torneo si deciderà con questo coin flip. Danilo, il dealer di turno, butta sul board 8♦8♠J♥ e le percentuali si sbilanciano verso il pugliese. Poi 4♠ e 10♣. L’urlo del “Burbero” Matteo Impagliatelli” squarcia il silenzio della poker room: Arcangelo Anselvino, detto Cavallo Pazzo, è il vincitore della 6ª tappa del PPTour 2011. Intasca 151mila euro e alza il trofeo tra le due nuove bellissime Pokerine Silvia e Elisabeth .

Secondo posto e i complimenti del vincitore per Dario DinamoP Guarnuto. Per lui la consolazione vale ben 93.900 euro!

Il People’s Poker Tour si conclude così, con il record di presenze polverizzato in una tappa straordinaria che ha regalato emozioni indimenticabili. Un grazie a tutti coloro che hanno creduto in noi e ci hanno supportato e sopportato. Grazie anche ai nostri nuovi, fantastici Dealers e Floormen allo staff di sala tutto: senza di loro questa tappa non sarebbe stata così speciale.  Noi vi salutiamo augurandovi un Buon Natale e vi diamo appuntamento al 2012 con un nuovo, fantastico Live Tour!

 

 

Ormai siamo abituanti gli ultimi preparativi della troupe di Endemol, microfoni, telecamere, luci da testare, scalette da rivedere e piccoli accorgimenti che assecondino le esigenze televisive. Gli otto finalisti sono pronti e partiranno così: in posizione 1, con 815mila chips, l’esuberante Arcangelo Anservino che, a dispetto del nome angelico, ha mostrato una cattiveria agonistica senza eguali. Posizione 2 per Angelo Durante, bluffatore spietato che inizierà con 1.221.000 chips. Accanto a lui, posizione 3 con 1.382.000 chips, Vincenzo Zoccali precede il chip leader Dario DinamoP Guarnuto, che proprio sul finale ha conquistato in una mano al fulmicotone la vetta della classifica (2.449.000 chips) eliminando Giovanni Di Donato. Alla destra di Dario siede, in posizione 5, lo short stack del tavolo Fausto Oioli, 575mila, quindi Mauro Palazzo, già final table a Nova Gorica 2010, con 779mila. Metà dello stack del primo in classifica, ma tanto, tantissimo talento per il posto numero 7, quello del vincitore del PPTour Malta 2011 Walter “Cesarino” Treccarichi che ha 1.397.000 chips. Chiude il tavolo Salvatore Biondi con 1.033.000.

Ore 22:30

Cavallo Pazzo bulla l’avversario. Lo costringe a foldare mandando due volte la vasca, gli rosicchia lo stack poco alla volta e si porta sempre più in alto. Da big blind chiama Anservino che rilancia 300K pre flop, a terra Q♦J♥6♣ e ancora bet 250K , questa volta di Guarnuto, e call. Q♦, bet e call ancora fino alla quinta, 2♠. Show down, 99 contro 8 10 e Guarnuto si scopre in pieno bluff. Scende a 840 mila chips, Anservino schizza a 8.800.000. Sembra finita, ma la mano successiva Anservino snappa con A♦6♣ l’avversario in all in disperato con 6♠2♥, un due al flop ed è double up….

Ore 22:00

Si torna dalla pausa cena con bui 50/100. Anservino ha chiuso l’ultimo livello con un sorpasso di volata che lo ha portato a 6.665.000 chips, mentre Dario Guarnuto e sprofondato a 2.975.000…

Ore 20:30

Grande spettacolo all’heads up: Guarnuto è di grande buio, Anservino di bottone rilancia 180K e call. Flop Q♥8♣4♣, check, bet 200K e call. Turn ancora Q e ancora check raise di Guarnuto. Anservino punta 300K e call del siciliano. Al river (5♦) Guarnuto punta 500mila, snappa Cavallo Pazzo Anservino che mostra A♣8♦, Guarnuto mucka e vede allontanarsi un pot da 3milioni… Anservino attacca e Guarnuto è praticamente in tilt!!

 

Ore 19:50

Anservino shaw! Zoccarli è di big blind, manda con 6♦6♠ e Anservino si gioca il coin flip con A♦9♠. Subito 9♠ al flop, seguito da 3♣8♣; 5♠ al turn e 4♦ al river. Vincenzo Zoccali è la medaglia di bronzo e casha 62mila euro, Anservino, grida di gioia e ringraziamenti alla moglie, è in heads up con Dario Guarnero! Meno di un milione di chips di differenza… sarà spettacolo!


 

 

 

 

 

Ore 19:30

La  mano dopo Biondi ci riprova, stavolta da grande buio e con 4♠4♥. Il folle Anservino però ha J♦J♠! Il board è bianco per entrambi: flop A♣10♦9♣, 3♣ e 3♦ runner runner. I ganci tengono e Salvatore Biondi è player out: 4ª posizione e 45.700 euro.

Ore 19:25

Biondi ha giocato pochissime mani, attende dall’inizio del tavolo e soffre. Quando manda la vasca tutti foldano… ovviamente. Ma quando da small blind mette tutto ciò che ha davanti nel pot, Guarnuto da big lo chiama. A♠J♣ contro K♥2♥ dello short per un piatto da 1.220.000 chips. 2♠7♣K♥ e biondi sorride, 4♥ e K♠ ed è double up!

 

 

 

Ore 19:00

Dopo un’ora di stanca, il torneo vive forse la mano decisiva: Walter Treccarichi è di grande buio, ha poco più di un milione di chips e manda la vasca con K♣Q♥. Guarnuto, di small blind, spilla A♣10♠ e raccoglie il guanto di sfida. Flop 4♦10♣4♥ e sembra fatta, ma al turn cade il K♥ e Cesarino, sempre imperturbabile, ci crede… la sfida si decide ancora una volta al river, quando l’A♠ emette il verdetto: Walter Treccarichi esce al quinto posto che significa 36mila euro, Dario Guarnuto colleziona 5milioni e mezzo  di chips e vola ad alta quota! I tre avversari insieme non raggiungono i quattro milioni e la sfida sembra estremamente squilibrata!

 

 

 

 

Ore 18:00

Ancora Guanruto contro Treccarichi. Cesarino manda la vasca con KQ off, Guarnuto da grande buio lo chiama con KJ suited di cuori. Cesarino scuote la testa… 10♥K♦2♠… turn 3♥… Cesarino deve temere solo un J o una carta a cuori, qualunque altra carta significherebbe Dario Guarnuto out e Walter strachip leader! MA J♠ è la carta che cade al river… Cesarino piomba a 725 chips, DinamoP svetta a oltre 4.600.000!

 

 

Ore 17:30

Scontro tra titani: da bottone Guarnuto punta 150K, Treccarichi raisa 500mila da grande buio e l’avversario chiama. Piatto ricco da oltre un milione e al flop (8♦3♠6♦) Cesarino fa tiltare Dario. Bet 500K, l’oppo ci pensa per oltre cinque minuti… controlla le carte, poi folda… il primo scontro diretto è andato a Treccarichi che schizza in vetta alla classifica… secondo Guarnuto, terzo Anservino

Ore 17:20

Neanche il tempo di mischiare le carte e Zoccali manda i resti di 570mila. Lo chiama Anservino da big blind. Per il grande buio A♠9♣, per lo short AK suited di cuori. Resiste Anna Kournikova ed è double up. Durante si aggiudica un pot da quasi un milione e due e respira!

Ore 17:15

Prima mano del nuovo livello 15/30K

Con A♥8♠ Aniello Durante, short stack del tavolo dopo l’eliminazione di Palazzo, manda vasca pre flop. Lo chiama Cesarino Treccarichi con A♦10♣. Flop 9♠J♥K♣ e Walter è avanti. Con 7♥ al turn Aniello prega per un 10, ma arriva un 3♠ ed è il sesto classificato… porta a casa 28.160 euro!

Ore 16:20

Flop molto drawy con 8♠K♠A♠. Palazzo è corto… check-bet 100K di Guarnuto e call. Al turn cade un 4♥ e per tagliare fuori progetti di colore al picche, Palazzo manda vasca con 400K. Dario lo chiama con K♦10♣ e becca l’avversario in completo bluff con 2 e 5 off. 9♦ al river e Mauro Palazzo è il 7° classificato. Passa alla cassa e ritira 21.300 euro! Ora Guarnuto sembra più tanquillo… o meglio teso come sua consuetudine, dopo essersi aggiudicato un piatto da oltre 1milione che lo ha riportato molto vicino ad Anservino!

 

 

 

 

 

Ore 15:40

Guarnuto mostra segni di cedimento. Perde una brutta mano contro Treccarichi, poi manda pre flop da small blind con K10 off suited. Lo chiama Palazzo con poco più di 200K e AJ off in mano. Brutta giocata per l’ormai ex chip leader che a terra non trova nulla e rimette in gioco l’avversario… ora Anservino vola, e Walter, alle sue spalle, si rifà sotto…

 

 

 

 

 

 

Ore 14:30

Ancora un colore di cuori, questa volta nuts con A♥10♥ contro Walter Treccarichi e anservino vola a oltre 3milioni!

Ore 14:15

Ragazzi che mano!!!

Zoccali manda da UTG preflop con 719mila chips, chiama da middle position Palazzo e da big blind Anservino che è anche il più corto dei tre. Tre in una delle mani più spettacolari del torneo: J♥J♠ per Anservino, A♠K♣ per Palazzo e 6♥6♠ per l’original raiser Zoccali: flop K♥4♥K♠ e sembra fatta per anservino, 7♥ e 3♥ runner runner! Anservino chiude il colore, fa triple up con un pot da quasi due milioni e riduce sul lastrico gli avversari… 

il pugliese supera Treccarichi e si piazza al secondo posto con 2.366.000 chiops. Conduce ancor un attendista Guarnuto con 2.431.000…

Ore 14:45

 

Un milione nel pot, Oioli va in all in, chiama Walter Treccarichi, e foldano Biondi e Anservino ed è show down: J♥J♦ contro A♥A♠, flop Q♣4♦3♣ turn 10♣, river K♦ e Fauso Oioli è l’8° classificato del PPTour Campione d’Italia 2011. Il premio ammonta a 16.163 euro!

Ore 14:30

Il set è allestito, i giocatori hanno sistemato gli stack nelle proprie postazione…

Dealer, shuffle up and deal!