Pubblicato il in News, Poker, World Series Of Poker

Clicca sull'immagine per vedere il programma delle WSOP 2012

 

Amici giocatori,

per gli amanti del poker giocato guardando negli occhi gli avversari, probabilmente questa era la notizia più attesa dell’anno: non indugio oltre nell’annunciare che sono arrivati i tornei di qualificazione per le World Series Of Poker 2012, l’evento di Poker più importante al mondo, che ci ha abituati a vedere in palio delle vere montagne di soldi!

Nel nostro mirino non c’è soltanto il Main Event perché, come abbiamo più volte sottolineato, un’esperienza di gioco nei casinò di Las Vegas, dev’essere considerata come un “master” di specializzazione, cui ogni giocatore che ambisce al professionismo deve necessariamente puntare. Così abbiamo creato tornei per tutte le tasche, che vi daranno la possibilità di volare fino in Nevada con pochi spiccioli.

La location degli eventi WSOP sarà il Rio All Suites Hotel and Casino ma, considerato che noi mettiamo sempre in palio un pacchetto completo ‐ comprendente volo, hotel e buy‐in ‐ dovrete solo pensare a godervi quella incredibile città, con le sue luci e le mille attrazioni che ogni hotel offre.

 

Andiamo in ordine crescente, cominciando dall’Evento #53, il No‐Limit Texas Hold’em da $ 1.500 di buy‐ in che comincerà il 30 giugno: le nostre qualificazioni on‐line ci saranno ogni martedì sera. Il martedì, infatti, diventa il giorno dedicato alle qualificazioni WSOP: il classico torneo di qualificazione per il PPTour delle 23:45, con i suoi satelliti giornalieri (quelli da 10 Euro delle 00:45, delle 13:00, delle 15:00 e delle 17:45, nonché i “Sat al Sat” da 2,50 Euro che partono ogni 15 minuti, dalle 10 alle 19:30) sarà sostituito dal “WSOP 2012 NLTH Event #53”. Come per i satelliti, anche il torneo delle 23:45 manterrà la stessa struttura dell’ormai noto torneo di qualificazione agli eventi Live, con 3.000 chips iniziali e durata dei livelli di 10 minuti. Unica, sostanziale differenza sarà il buy‐in dimezzato: 50 Euro, per un pacchetto del valore complessivo di ben 3.000 Euro. Per tenere alta l’attenzione, tutti gli altri giorni ‐ tranne, quindi, il martedì ‐ potrete giocare i satelliti da 5 Euro delle 17:45, che qualificheranno al torneo del martedì immediatamente successivo.

 

Ora tocca al Main Event ‐ l’Evento #61, se vogliamo ridurlo a un mero numero ‐ il torneo che può cambiare la vita di una persona in una sola settimana: i nostri partners di Caesars Entertainment, per quest’anno, hanno deciso di aumentare il numero dei tavoli a disposizione, che diventeranno quasi 300, per far sì che ognuno dei 3 “day 1” possa regalare emozioni impagabili a quasi 3mila persone!
Il nostro primo torneo on‐line di qualificazione per il Main Event arriverà domenica 8 aprile alle 21:30: un buy‐in di 100 euro e la medesima struttura del T.H.E. Big one, con livelli da 12 minuti e uno stack iniziale da 7.500 chips, per una elevata giocabilità. Anche in questo caso, ricchissima l’offerta di satelliti, per arrivare a giocare per questo sogno con pochi spiccioli e solo qualche step: ogni sabato, alle 16:00, un Satellite di qualificazione diretta al torneo dell’8 aprile dal buy‐in di soli 5 Euro, con 1.500 chips iniziali e livelli da 8 minuti. Se pensate che 5 Euro siano ancora troppi, avete altre due strade percorribili: i “Sat al Sat” da soli 50 centesimi che partono ogni ora (al minuto xx:35) o i Sit&Go da 5 persone da 1 Euro e mezzo. Chi, invece, è riuscito ad entrare nelle categorie superiori, dalla People’s Poker Team alle WSOP (Bronze, Silver e Gold), avrà addirittura un freeroll rebuy, che si giocherà ogni giovedì alle 22:30. Le chips iniziali saranno 1.500 e i livelli da 8 minuti: i rebuy saranno possibili solo fino alla prima pausa di gioco, così come l’add‐on da 2.000 chips al costo di 1,50 Euro. Più di così dovremmo solo regalarvelo senza farvi giocare!

 

La formula vincente è molto semplice: se la strada per Las Vegas passa da noi e la città che non dorme mai è il sogno ad occhi aperti di ogni giocatore…allora conviene sognare con People’s Poker!

if   🙂