Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

 

 

Ore 00:30

Il Day 1B termina con 112 giocatori in gara e Fabrizio Lazzaro in testa. Il final table di Saint Vincent ha superato al termine del sesto livello Costantino Russo, attualmente in 7ª posizione.

Secondo posto per Alessio Isaia, che proprio qui l’anno scorso fu protagonista di una strepitosa prestazione, dominando in modo impressionante i primi due giorni di gara, prima di andare inaspettatamente rotto.

Terzo posto per un carichissimo Arnaldo Vergari, alla ricerca della vendetta dopo l’eliminazione della sua BabyJoker.

Chiude al quarto posto la nostra bellissima Krisztina Polgar, ma per vedere tutte le posizioni e il chip count nel dettaglio, vi rimandiamo al sito del tour!

Appuntamento a domani per il Day 2, che ripartirà con 165 giocatori sui 265 partiti nei due giorni appena trascorsi! Qualcuno si trattiene al bar per una birra, qualcun altro corre in camera a riposare… poi c’è chi pensa seriamente a domani… e si lascia andare a qualche gesto scaramantico!

Ore 23:20

A mezz’ora dalla fine del Day 1B, Priscilla Chiffi è in evidente difficoltà. Non vede carte e non riesce a giocare. Improvvisamente si sveglia, manda i resti pre flop… sembra la volta buona ma… giudicate voi dalla foto!

Quindi è la volta delle presentazioni: le sette bellissime aspiranti testimonial di People’s Poker ci spiegano perché dovremmo votare per loro!

 

Ore 22:40

I giocatori tornano ai tavoli, ma prima di riprendere… Silvia annuncia la sorpresa: guidate da Elisabeth, le Pokerine si esibiscono in un simpatico balletto per festeggiare il compleanno di Marilyn Monroe… 

Ore 22:20

Si va alla pausa breve… che questa volta sarà ancora un po’ più breve, perché al ritorno ci sarà una lieta sorpresa. Nel frattempo Costantino Russo continua a dominare il Day 1B, ma appena prima del break, viene superato dal final table di Saint Vincent 2012, Fabrizio Lazzaro…

 

Ore 21:20

Inizia il 6° livello di gioco e i superstiti sono 153. in testa sempre Costantino Russo, ma la splendida Krisztina Polgar inizia la rincorsa alla vetta… ora è terza e sembra decisamente combattiva!

Ore 20:20

 Si torna dalla pausa cena con una bella sorpresa in sala: sul palco dell’Arena le Pokerine provano il balletto in cui si esibiranno tra poco… e i giocatori non sembrano essere infastiditi dal ritardo…

Ore 19:00

Si va alla pausa cena con 168 players ancora in gara e tanti amici che ci hanno salutato anzitempo. Chip Leader provvisorio è Costantino Russo, già final table di Malta 2012e vincitore del Cash Game nella medesima tappa… complimenti a lui!

Ore 17:45

Si scaldano gli animi con una mano contestata che ha richiesto l’intervento del floorman. Paola Vella contro Antonio De Virgilio. Con 9♦ 10♣ chiude scala grazie ad un flop J♠Q♥8♣. Al turn cade K♥, Antonio betta 6K, Paola manda instant all in. L’avversario lancia le carte e Paola crede abbia muckato, ma purtroppo non è così. De Virgilio chiama con K♣J♥ e quando Paola crede di avere vinto la mano, scende un J♦ come quinta e la “tricoloratissima” BabyJoker è player out…

Ore 17:00

Si rientra alla fine della prima pausa breve con 179 player in gasa sui 186 entrants. L’Arena è gremita e la tensione sale di pari passo alla temperatura…

Ore 15:40

Dopo neanche un livello sono già cinque i player out. Nomi eccellenti come Andreas Papadopoulos e Ciccio Nguyen che lasciano un vuoto ai tavoli ma, soprattutto, Gaetano Preite. Da UTG si appoggia con KK, sei call dopo di lui, fourbet del BB, rilancio di Gaetano, tutti foldano tranne il BB che setta i J al flop. Si arriva ai resti e Gaetano rimane con poco più di 2K. Qualche mano dopo entra in un piatto con 4♥7♥ e arriva nuovamente ai resti quando vede due cuori al flop con un Asso. L’oppo ha AQ che tengono e Don Tano è player out. A consolarlo, da buo compagno di squadra, ci pensa Fischietti, ma la botta è dura da assorbire, anche per noi…

Ore 14:40

Il Day 1B parte con entrambe le poker room gremite in ogni ordine di posto… o quasi. Nella sala allestita nel ristorante del Korona, Carlo Savinelli è solo al tavolo e scherza con il dealer, chiedendo di far rispettare le regole ai suoi avversari invisibili… naturalmente il mattatore Claudio Mariani ne approfitta e rincara la dose…