Pubblicato il in News

Il Ministro Renato Balduzzi

Forse c’era da aspettarselo. A tirar troppo la corda, prima o poi si spezza. Il Ministro Rento Balduzzi ha oggi annunciato che sul Decreto Salute che porta il suo nome, il Governo porrà la fiducia.  “A nome del governo pongo la questione di fiducia sull’approvazione, senza emendamenti né subemendamenti né articoli aggiuntivi” la dichiarazione shock per tutti i più strenui detrattori del gioco in senso assoluto. Forse la battaglia di emendamenti, il tira e molla su metri e minuti e soprattutto la complicata questione della copertura finanziaria hanno spinto il Governo ad un’azione di forza. Molto probabilmente tutti gli emendamenti fino ad ora presentati (oltre 700, di cui solo 350 ammessi all’ultima consultazione di lunedì scorso), potranno essere trattati come “ordini del giorno”, ma una cosa è certa: solo quelli più significativi e rilevanti avranno una chance di essere inclusi nel testo finale che convertirà in legge il decreto.

Staremo a vedere quali conseguenze avrà la decisione dell’Esecutivo sul futuro del decreto, dei giocatori e delle aziende del settore, quali le reazioni dei sostenitori dello Stato Etico.