Pubblicato il in People's Poker Tour

Il Dott. Carmine Shea73 Battimelli al PPTour Malta 2012

Ormai non manca molto alla tappa conclusiva del People’s Poker Tour 2012, anche se il clima insolitamente caldo fa apparire il Natale lontano ancora anni luce. Ciò che più ci da il senso dello scorrere del tempo, e soprattutto del conto alla rovescia inesorabile per il Day 1 del PPTour di Praga, è la lista dei qualificati che si accresce giorno dopo giorno. Siamo ad un passo dalla soglia della seconda decina e precisamente a quota 19. Numero che, nella Smorfia Napoletana che tanto ci sta a cuore, significa “a resata”, la risata.

Associare questo numero al vincitore del pacchetto di venerdì sarebbe fin troppo facile, quasi banale. Ma chi lo ha conosciuto ed ha avuto la sfortuna di imbattersi nella sua esuberante e trasgressiva combriccola, non potrà biasimarmi se non ho saputo resistere alla tentazione di una associazione così scontata. Costretto a rinunciare all’aperitivo del venerdì in nome della sua vecchia passione per il poker, ma già pronto ad un nuovo weekend all’insegna del decadentismo bukowskiano, Carmine Shea73 Battimelli, il cui nickname “casualmente” ricorda il casinò irlandese di Las Vegas, famoso per il “beer pong”, si aggiudica il 15° pacchetto all-inclusive per l’Evento di Praga. Nella fredda ma affascinante capitale ceca, famosa per le ottime birre e per l’infida becherovka, Carmine dovrà dare il meglio di sé per tenere alta la concentrazione sul torneo. Noi che un po’ lo conosciamo siamo certi che non ci deluderà (qualcuno avanza ancora un bel regalo in caso di tavolo finale). In fin dei conti sappiamo che Carmine Battimelli sa “resistere a tutto… tranne che alle tentazioni”!