Pubblicato il in News

Loggati su facebook e clicca sulla foto per vedere il Backstage

Gentile Collaboratrice,

in ragione di una valorizzazione anche mediatica del personale e delle risorse umane, l’azienda sta valutando la possibilità di realizzare il calendario People’s Poker 2013, con un concept artistico che si avvalga della presenza del personale interno femminile. 

Il risultato ricercato è un prodotto che sappia umanizzare l’immagine dell’azienda mettendo in primo piano i volti che contribuiscono ad animare ogni giorno tutte le attività lavorative del Gruppo.

Lo shooting e la post produzione fotografica, saranno ovviamente tese alla realizzazione di immagini di elevata qualità artistica che sappiano allo stesso tempo dare un volto e un nome a chi ogni giorno con il proprio impegno garantisce linfa vitale al gruppo. 

Siamo certi che l’occasione potrebbe essere anche un momento di divertente esperienza personale.

Il calendario People’s Poker 2013, parte così, da questa email, frutto di un’idea dell’eclettico e sempre lungimirante presidente Fabrizio D’Aloia.

Come ogni progetto importante l’avvio è in sordina e con qualche impaccio organizzativo, ma nulla scoraggia le – ormai – 16 aderenti al progetto. Eh si perché al progetto rispondono con entusiasmo 16 ladies, quattro in più delle mensilità stesse.

Ha inizio così la parte forse più interessante della vicenda: reperire gli abiti nello stile dell’epoca, gli accessori giusti e pensare al trucco e parrucco…calarsi negli anni ‘30 insomma.

Eh si perché non lo abbiamo detto, ma lo stile scelto è quello vintage, con precisione gli anni trenta, con una preferenza per gli abiti da sera, chic eleganti e stretti in vita capaci di esaltare la silhoutte femminile. Ciglia allungate da una buona dose di mascara nero, occhi definiti da una linea decisa di eyeliner, rossetto rigorosamente rosso sulle labbra e un incarnato chiaro avrebbero poi completato l’ outfit impreziosito dalle immancabili acconciature dalle onde  larghe e dalla riga laterale.

Bastano pochi giorni di organizzazione, due negozi messi a disposizione e voilat…il gioco è fatto!  Martedì 11 Dicembre la Conference Room della nuova People’s Tower si trasforma in un set fotografico di tutto rispetto con quattro fotografi di professione, due parrucchieri, una truccatrice, un cameramen e sedici donne agguerrite pronte  a mettersi in gioco…

Il resto è storia dei nostri giorni ed è ben documentabile non solo dal prodotto finale, il calendario che presenteremo a Gennaio – e di cui ci sarà un’anteprima nel PPTour di Praga – ma anche da questo particolareggiato backstage fotografico frutto dell’ottimo lavoro di Massimino Russo che dimostra quanto di artistico abbia nel sangue, una volta tanto non attraverso le sue eccentriche ed originali acconciature, ma grazie al proprio – sudato – lavoro.

La cosa che mi piace aggiungere, prima di lasciarvi alla visione delle foto, è un doveroso ringraziamento a Fabrizio D’Aloia che ancora una volta ha dimostrato, senza remore e senza nessuna volontà di artificio, quanto umano possa essere un capo di un’azienda così importante come la Microgame.

Grazie per aver dato a tutte noi la possibilità di essere principesse per un giorno, di accantonare jeans e maglietta e indossare boa, pailettes, guanti di seta, cappellini con la velina, corsetti di pizzo e merletti e realizzare così il sogno di ogni donna, dove con  la propria bellezza e sensualità si lascia tutti senza fiato…

Buona visione ♥

Romina