PPTour Malta – Per Pallassini il ticket è un’abitudine: la Jaguar supera Della Ventura

PPTour Malta – Per Pallassini il ticket è un’abitudine: la Jaguar supera Della Ventura

img_5223-piero-pallassini_0Il Jaguar di Piero Pallassini si conferma imbattibile sul circuito del PPTour. Anche ieri sera il motore guidato dall’amico storico del People’s Network è riuscito a tagliare per primo un prestigiosissimo traguardo. Piero Pallassini, infatti, ha guadagnato ancora una volta online il diritto di iscrizione alla prossima tappa del People’s Poker Tour. Il ticket, dal valore di 990 euro utile per il Main Event, è arrivato dopo una partita avvincente condotta dal runner up fino all’heads up finale. Icepoker82, altro amico del circuito e già protagonista degli eventi live, più noto come Sergio della Ventura, è stato sorpassato dal Jaguar di Pallassini solo all’ultima curva: Della Ventura vede nello specchietto accendersi la freccia alla vigilia dell’heads-up, era stato lui a guidare il gruppone dei superstiti sin da 20 left.

Come detto siamo tre left, i blinds si muovono a 400/800. Va in all-in preflop PietrScias00 che con A7 mette nel piatto le sue 23.383, folda Della Ventura chip leader con 60K e non può invece esimersi jaguar60 che nella tasca ha trovato una monster KK. Stessi semi per i due player, per Pallassini uno stack di partenza da oltre 51K. Il board non cambia di una virgola la forza delle due mani: J3Q-6-8. Jaguar60 incamera tutte le chips dell’avversario e riesce così a superare Della Ventura: al testa a testa finale si presentano con 75 e 60mila chips. Una partita tutta da giocare.

L’esperienza oltre che la sorte deve esser andata in soccorso del bolide di Civitavecchia che poco alla volta è riuscito a rosicchiare lo stack all’avversario. Ma Della Ventura si difende molto bene, sia dai colpi dell’avversario che da quelli della sorte. I blinds sono 600/1.200 quando con A9 Pallassini lancia un miniraise visto da icepoker82 che ha ridotto lo stack a poco più di 28K e parte con Q5. Il flop è ad altissima tensione, scendono TQQ ma entrambi i giocatori optano per un semplice check. Il turn chiude il draw con il 6. Ancora check per Della Ventura che questa volta trova la bet da 2.520 di Pallassini, non si tira indietro il player casertano che anche al river non trova un miglioramento al suo tris: la scelta cade ancora sul check, mentre esce Pallassini. Il colore nuts frutterà ancora 7.560 a Palssini che chiude il colpo con 119K contro i 15.5 del suo avversario.  

Cresce un po’ la pila di icepoker ma quando si arriva alla mano finale non arriva a quota 17K il suo stack. Con 22 è Pallassini che va in all-in, mentre con A4 non può rischiare di morire di bui Della Ventura che chiama. 3K6-J-2. Pallassini prende il ticket e va a Malta, ma per il fortissimo giocatore di Civitavecchia ormai si tratta solo di un abitudine…

In settimana, invece, avevano strappato ticket validi per il People’s Poker Tour kingreggio, al secolo Rinaldo Tamiro, che si era sssicurato anche il trattamento all-inclusive del pacchetto che insieme al buy-in del Main mette in palio anche spese di viaggio e sistemazione,  ed erminio1972, nick di Erminio Tofù,  che invece ha conquistato un posto al runner side da 550 dove siederà con il suo notevole carico di esperienza.