PPTour Malta – Piglionica prende il pacchetto evitando i morsi di BigFish

PPTour Malta – Piglionica prende il pacchetto evitando i morsi di BigFish

malta_2014_blogAndrea Piglionica di Foggia ha conquistato ieri sera il pacchetto completo per raggiungere Malta e disputare il prossimo 12 giugno il day 1 A del People’s Poker Tour. Trattamento all-inclusive per il player classe ’86, in lobby con il nickname Sebastian86fg,  che grazie ad una partita magistralmente condotta ha intascato Main Event e affini,  per un valore complessivo di 1.390 euro.
Il torneo che secondo il programma settimanale ritornerà ad animare il confronto tra grinder già questa sera ha visto impegnati tantissimi nomi di primo piano: su tutti va sottolineata la partecipazione del Campione dell’ultima tappa disputata a Malta, Enrico Castaldi.

Fasi finali abbastanza rapide per il vincitore che ha faticato meno di un quarto d’ora per portare a casa il risultato. Il testa a testa è cominciato con l’eliminazione di serpente64. Bui 1.200/2.400 e ante a quota 200, proprio il terzo classificato sceglie la strada del miniraise con A6, nelle sue mani uno stack da 30.762. Folda il futuro runner-up che con Q7 preferisce non rischiare le sue 54.199 chips, mentre copre il raise Sebastian86fg con A8 e 101K. Il flop è A97: top per entrambi i player così come per tutti e due si intravede una possibile scala. Chck-chek la dinamica delle puntate. Sulla quarta arriva 8ed esce per primo Sebastian con 5.760, raise X2 di serpente, e tribet all-in di Andrea Piglionica. Per serpente si tratta di metterne ancora 16.722, decisione che il più corto al tavolo, che oltre alla top ha anche un doppio gutshot,  assume senza troppi tentennamenti. Show-down prima del river e statistica che vede Sebastian davanti con il 75% di probabilità contro un 18% dell’opponent. Lo split, assicurato solo dall’arrivo di un 9 è al 7%. Il river è bianco: 4si va all’heads up con Piglionica a 133K e serpente con meno di 31K.

Nonostante il divario tra gli stack la partita a due è particolarmente impegnativa per il vincitore che deve faticare non poco per assicurarsi il pacchetto in palio. Sono davvero numerosi i tentativi di BigFish0403 di farsi sotto e recuperare il terreno perso. Per certi versi l’impresa quasi riesce visto che lo stack del runner-up, dopo meno di 15 minuti di testa a testa, quando viene servita l’ultimissima mano  è più che raddoppiato.
Blinds a 800/1.600, Sebastian con J
6 e a quota 117K rilancia preflop fino a quota 4.800. Con A9 e oltre 70K di stack iniziale, le mette BigFish0403. Le prime tre sono tutte dello stesso colore: 2KJ, per entrambi un draw di colore ma per Sebastian anche un middle pair che ritornerà particolarmente utile. Queste le puntate: check di oppo, bet 9.920 sebastian, raise a 21.440, e re-raise di Sebastian fino a quota 64mila. Coprire per BigFish vorrebbe dire restare con mille chips, e allora il runner up procede ad un all-in che tecnicamente era già avvenuto con la puntata precedente. Ovviamente versa le 1.022 chips necessarie a partecipare Sebastian e si va allo show down. Quarta e quinta sono nell’ordine 3 e 6, niente colore nut per BigFish, mentre per Sebastian c’è la doppia e il pacchetto.