Pubblicato il in News, People's Poker Tour, Poker

Labarile_blogSono servite sei ore di gioco al casinò di Portorose per definire i tre tavoli che domani alle 15 ritorneranno a darsi battaglia per un posto tra i 9 più pagati del People’s Poker Tour. Al termine della giornata sono stati in 25 i players che hanno imbustato chips da poter utilizzare nel day3, in cima alla classifica provvisoria c’è Vito Erasmo Labarile con 246.000 chips, vecchia conoscenza dell’evento live e già Pro del network italiano del gaming online.
 
Dietro Labarile, nella top ten si sono piazzati ancora: Marco Zuccaro 196.900; Antonio Ciracì 170.000; Marco Viviani  147.200; Carmelo Osman 139.400; Dorde Javanovic 109.700; Adam Jerney 109.500; Filippo Cascavilla 109.200; Cesare Ruggeri 98.100; Simone Bovi 97.600. Si ripartirà dal 13esimo livello di gioco che per un’ora fisserà i blinds a 1.200/2.400 con ante 200: per tutti i superstiti l’obiettivo sarà prima rientrare negli 11 posti in the money e poi conquistare una sedia al tavolo finale di lunedì prossimo.
 
Sotto i riflettori della People’s Tv ci saranno, insieme ai 9 giocatori finalisti, anche premi per un controvalore da 80mila euro.
 
La diretta streaming del day 3 insieme al chip-count sarà consultabile all’indirizzo tv.peoples.it. Invece, a partire da domattina e fino allo start del Main Event, saranno nuovamente aperte le scommesse dedicate al PPTour ed inserite nel palinsesto complementare Microgame.
 
Il chipleader partirà con la quota più bassa tra tutte le 25 proposte, Vito Erasmo Labarile verrà pagato a 6.5, mentre il diretto inseguitore, Marco Zuccaro, partirà con un coefficiente da 7.5 e, ancora ad un punto di distanza, con una quota di 8.5 pagata in caso di vittoria ci sarà Antonio Ciracì.
 
Grande poker quello visto al casinò di Portorose e grandi emozioni anche quelle trasmesse nella lunga diretta che domani ripartirà puntuale per raccontare le emozioni direttamente dai tavoli dell’evento principale e dei numerosi side events inseriti nel cartellone.