Emiliano fa il bis e Shadowlady piega gli assi alle sue esigenze

Patchwork_emilianospa_ShadowLadyAncora due buone notizie arrivano dai tornei serali di qualificazione al People’s Poker Tour. Due good news che giunte direttamente dalla classifica finale dell’evento, disputato come ogni giorno a partire dalle 21:15.

Il primo dato significativo è l’affermazione di un’altra giocatrice, a filotto con la qualificazione di ieri ottenuta da Alice Nuvola, si tratta di Susanna Iavicoli di San Vito Chietino: dunque si colora sempre più di rosa il field del Main Event.

Insieme alla giocatrice, in lobby con il nickname Shadowlady, un bis a distanza di 24 ore se lo concede emilianospa, al secolo Emiliano Spatocco finito in cima al torneo ieri, esattamente come ieri l’altro. Per il giocatore di Vasto si aprono ora diverse possibilità: cedere il ticket ad un altro player intenzionato a partecipare; utilizzare il buy-in per effettuare un eventuale re-entry, o ancora congelare il buy-in ed assicurarsi sin d’ora la prima tappa del 2016. In ogni caso, ad Emiliano saranno risultati graditi i 200 euro del bonus immediatamente prelevabile, inserite nel pacchetto da 750 appena rivinto.

Fin qui, le ultimissime novità. Da segnalare, poi, anche il prosieguo del momento d’oro vissuto dai giocatori dalla provincia di Chieti: in particolare nelle uscite dell’ultimissima settimana del torneo target, sono davvero tante le affermazioni di player dell’area chietina dove sono stati recapitati 5 dei dieci pacchetti in palio negli ultimi giorni.

Ma la strada delle qualificazioni online è ancora lunga, e soprattutto è ancora tutta da definire la stragrande parte della lista da 150 qualificati previsti: giunti a quota 61, restano da assegnare ancora 89 pacchetti da 750 euro.

Qui di seguito, invece, vi proponiamo il solito piccolo campionario dedicato alle mani principali che hanno fatto la differenza nel corso della partita che ha assegnato gli ultimi due ticket al PPTour.
Partiamo con due mani dedicati agli assi, che uno volta tengono e un’altra no, ma sempre a beneficio dello stesso giocatore. Poi abbiamo un colore al river, uno split pot, e la mano finale dove a fare la differenza non sono gli assi, posseduti da entrambi i player nel colpo, ma il kicker.

 

 

 

 

Blinds 300/600 ante 60 – Time 00:15
Team_Oria_Disoccupa: stack 28.115; KK; raise 1.400
PYYYT: stack 19.859; fold
emilianospa: stack 16.897; 7
7; call
magreano: stack 28.619; fold
Shadowlady; 31.464; A
A; raise 5.300
fede_best_90: stack 26.440; fold
Team_Oria reraise all-in – emiliano fold – Shadow call (22.455)
flop: 2
49
turn: T

river: 5

final: Team_Oria Out; Shadowlady 61.819

 

 

Blinds 1.000/2.000 ante 200 – Time 01:00
jacklavendetta: stack 46.326; fold
diablos 74: stack 18.653; fold
PYYYT: stack 42.239; A
A; raise 4.000
emilianospa: stack 24.62; fold
magreano: stack 12.561; fold
Shadowlady: stack 65.209; J
T; call (3.000)
YesUiChen; stack 25.386; fold
flop: 9
62; check – check
turn: 8
; Shadow bet 8.550 – PYYYT raise 21.000 – Shadow call (12.550)
river: 7
; check – check
final: Shadowlady 93.509; PYYYT 16.939

 

 

 

Blinds 2.000/4.000 ante 400 – Time 01:25
Shadowlady: stack 85.847; fold
jacklavendetta: stack 38.626; fold
diablos: stack 42.124; 8
8; all-in
emilianospa: stack 41.881; A
K; call (39.481)
magreano: stack 26.522; fold
flop: Q
J2
turn: 2

river: 7

final: il colore porta emiliano a 88.962; mentre diablos è Out

 

 

Blinds 2.000/4.000 ante 400 – Time 01:27
emilianospa: stack 81.362; fold
Shadowlady: stack 94.612; A
Q; raise 18.000
jacklavendetta: stack 59.026; A
Q; reraise all-in – Shadow call (38.626)
flop: K
K7
turn: A

river: 4

final: split pot

 

 

 

Blinds 3.000/6.000 ante 600 – Time 01:34
emilianospa: stack 92.362; A
9; raise 18.000
Shadowlady: stack 98.412; fold
jacklavendetta: stack 44.226; A
7; raise 37.626 – emilianospa call (25.626)
flop: K
49
turn: 6

river: 9

final: jacklavendetta Out; emilianospa f il bis ed insieme a Shadowlady conquista i pacchetti da 750 euro