Pubblicato il in Generiche, News, Poker, Press Area

Da poco archiviata la prima delle tre uscite programmate a marzo, il Sunday di People’s Poker in versione KING ritorna domenica prossima con 50mila euro sul piatto del garantito. Il torneo, diviso in due day anche per evitare estenuanti maratone notturne, continua a crescere nel seguito e nella capacità di assicurare qualificazioni a basso costo.
Per restituire una geografia minima delle porte d’accesso all’evento, basta ricordare che saranno almeno 250 i ticket, ciascuno da 100 euro di valore, distribuiti con partite satellite. Tornei tutti i giorni e ad ogni ora, sit’n’go dedicati, freesat e partite per ogni gusto e disponibilità. Il calendario delle qualificazioni ha già assegnato tantissimi buy-in anche se, come di consueto, nell’immediata vigilia i frequentatori della lobby online potranno partecipare ad una vera festa che anticipa il “Sunday KING”.
Tanti posti assegnati con spese irrisorie e scalate al target iniziate anche gratis, il domenicale di People’s Poker sta dimostrando la grande capacità di selezionare attraverso i sat, un field di tutto rispetto. Nell’ultima edizione del torneo ben tre protagonisti del final table risultavano qualificati attraverso partite da un euro e mezzo o poco più: una contabilità che, per i soli tre finalisti, è valsa 7.500 euro a fronte di un investimento complessivo da appena 8,5.
L’evento che nelle prime tre domeniche di marzo offrirà ai giocatori un montepremi minimo da 50 mila euro a partita, riesce sistematicamente a superare il suo garantito: altra caratteristica che non manca di alimentare attese e partecipazione. Un mix fatto di premi, giocabilità, e tante attenzioni anche per i player meno esperti, si sta dimostrando capace di imporre il KING in testa a tutte le classifiche di gradimento.
RED/Agipro