Champions: dalla Juve al City, gli scommettitori puntano su massima resa e minimo rischio

Champions: dalla Juve al City, gli scommettitori puntano su massima resa e minimo rischio

Massima resa con il minimo rischio: si apre così, nelle scelte degli scommettitori Microgame, il quinto turno di Champions League, nel quale le squadre italiane (ma non solo) andranno a caccia dei punti decisivi per la qualificazione. La Juventus ci proverà allo Stadium con il Valencia: il segno «1», che varrebbe gli ottavi di finale (e forse il primo posto nel gruppo, se il Manchester United non vincesse), è offerto a 1,43 dai traders, ed è stato scelto nel 99% delle giocate. Identico consenso per la vittoria dello United contro lo Young Boys (data a 1,25) e per quella del Bayern Monaco, che pur in piena crisi in campionato parte a 1,28 contro il Benfica. Tra le squadre preferite dagli scommettitori c’è anche il Benfica, dato a 1,75 e con il 95% delle preferenze per la trasferta contro l’Aek; altissima la fiducia pure per il «2» del Manchester City con il Lione (sempre al 95%). Cinque esiti “facili” ma con una potenziale vincita parecchio soddisfacente: puntando 10 euro sulle squadre favorite, il premio sarebbe di circa 60 euro, con un guadagno netto di 50 euro.

Tags: , ,